Graduatorie ad esaurimento: cosa sono, perché non riguardano docenti III fascia istituto

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, .2019

– Numerosi docenti, iscritti dal 2017 nella III fascia delle graduatorie di istituto, pensano che l’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento interessi anche la loro posizione. Non è così.

Cosa sono le graduatorie ad esaurimento

Le graduatorie ad esaurimento sono graduatorie che comprendono docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento e ivi inseriti prima che queste diventassero ” ad esaurimento” nel 2006 cioè chiuse a nuovi inserimenti (o comunque inseriti solo in virtù delle riaperture speciali.
Le graduatorie ad esaurimento sono provinciali e sono aggiornate con cadenza triennale.
L’aggiornamento avrebbe dovuto essere nel 2018, ma la legge  21 del 25 febbraio 2016, ha disposto che il termine per aggiornare le graduatorie ad esaurimento di cui all’articolo 1, comma 605, lettera c), della Legge n.296 del 27 dicembre 2006, già aggiornate per il triennio 2014/2017, è stato prorogato all’anno scolastico 2018/2019 per il triennio successivo.
Pertanto, con decreto n. 374/2019 il Miur ha disposto l’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento per gli anni scolastici 2019/20, 2020/21, 2021/22.
Le graduatorie ad esaurimento sono strutturate in quattro fasce:
  • nella prima fascia erano inseriti i docenti che all’atto della costituzione delle graduatorie risultavano iscritti nelle graduatorie per soli titoli (cosiddetto doppio canale);
  • nella seconda fascia erano inseriti i docenti che all’atto della costituzione delle graduatorie, oltre al requisito dell’abilitazione, avevano maturato 360 giorni di insegnamento;

I e II fascia sono esaurite, cioè tutte i docenti sono stati assunti a tempo indeterminato. Oggi le graduatorie ad esaurimento sono costituite da III e IV fascia.

  • nella terza fascia sono iscritti coloro che nel corso degli anni hanno conseguito l’abilitazione all’insegnamento e si sono potuti inserire.
  • la quarta fascia è stata istituita nel 2012.  Il Miur l’aveva chiamata “fascia aggiuntiva alla III”, per non evocare spettri di antichi ricorsi, poi per “per fini pratici”, IV fascia delle Graduatorie ad esaurimento.

Comprende i docenti che negli anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 hanno conseguito l’abilitazione dopo aver frequentato

a) i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID) ;
b) il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;
c) i corsi di laurea in scienze della formazione primaria

Inizialmente si era pensato che tale fascia potesse essere considerata transitoria, in attesa del nuovo aggiornamento delle graduatorie, previsto per il 2014. Ma la IV fascia è rimasta tale. In essa possono esserci docenti con punteggio maggiore rispetto ai colleghi di terza, ma che saranno assunti successivamente.

Graduatorie ad esaurimento: 50% ruoli, supplenze al 31 agosto e 30 giugno

Le graduatorie ad esaurimento sono utilizzate per l’assunzione in ruolo nel limite del 50% dei posti conferibili annualmente autorizzati.
Le graduatorie ad esaurimento sono altresì utilizzate per il conferimento delle supplenze al 31 agosto (su posti rimasti vacanti) e al 30 giugno.
In mancanza di aspiranti nelle Graduatorie ad esaurimento, i posti vengono attribuiti dai Dirigenti Scolastici dalle graduatorie di istituto, partendo dalla I fascia.

Aggiornamento non riguarda docenti della III fascia di istituto

Di conseguenza, l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento non riguarda i docenti inseriti nella III fascia delle graduatorie di istituto.

L’aggiornamento della III fascia delle graduatorie di istituto avverrà nel 2020.

Questo spiega perché accedendo al sistema Istanze online i docenti di terza fascia delle graduatorie di istituto trovano la dicitura “”Aspirante non presente nella base informativa delle graduatorie ad esaurimento ovvero non soddisfacente le condizioni richieste (non avente almeno una graduatoria a pieno titolo o con riserva confermata).”

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Graduatorie ad esaurimento: cosa sono, perché non riguardano docenti III fascia istituto ultima modifica: 2019-04-30T04:22:35+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl