Graduatorie ad esaurimento: ricalcolo servizi nelle nuove classe di concorso

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 13.5.2019 

– La tabella di confluenza –

I docenti inclusi nelle graduatorie ad esaurimento, relative a classi di concorso istituite con il DPR 14 febbraio 2016 n. 19, nelle quali sono confluite più classi di concorso del vecchio ordinamento (D.M. 39/1998 D.M. 201/1999), possono chiedere il ricalcolo del punteggio dei servizi pregressi.

Ritorniamo su un argomento già affrontato in seguito alle richieste dei nostri lettori e pubblichiamo la tabella Miur di confluenze delle vecchie nelle nuove classi di concorso, ricordando dapprima il termine ultimo di presentazione delle domande e le operazioni possibili.

Presentazione domanda

Le domande vanno presentate,tramite Istanze Online, entro il  16 maggio 2019 ore 14.00.

La domanda di permanenza, di aggiornamento, di conferma dell’inclusione con riserva o di scioglimento della riserva va inoltrata all’Ufficio Scolastico Provinciale (USP) che ha gestito la relativa domanda per il triennio 2014-17, poi prorogato dalla legge n. 21/2016.

La domanda di reinserimento va inoltrata all’USP dalle cui graduatorie ad esaurimento il candidato era stato cancellato, eccetto il caso in cui l’aspirante chieda contestualmente il trasferimento in altra provincia.

La domanda di trasferimento, anche della posizione con riserva (conferma o scioglimento) e in caso di reinserimento, va inoltrata all’USP della provincia prescelta

Operazioni possibili

E’ possibile chiedere:

  • permanenza e/o aggiornamento del punteggio con cui è inserito in graduatoria;
  • reinserimento in graduatoria (docenti depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento nei bienni/trienni precedenti)
  • conferma dell’iscrizione con riserva o scioglimento della stessa.
  • trasferimento da una provincia ad un’altra, anche per i docenti inseriti con riserva

La mancata presentazione della domanda comporta la cancellazione dalla graduatoria per gli anni scolastici successivi.

Ricalcolo servizio

Come detto sopra, i docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, relative alle nuove classi di concorso (istituite con il DPR 14 febbraio 2016 n. 19), nelle quali sono confluite più classi di concorso del vecchio ordinamento, possono chiedere il ricalcolo del punteggio dei servizi pregressi.

Al fine suddetto, i servizi prestati, sino al 2016/2017, in una o più classi di concorso confluite in un’unica classe di concorso di nuova istituzionesono valutati come specifici per la classe di concorso di confluenza.

Esempio: nella nuova classe di concorso A–06 “Design del vetro” sono confluite le seguenti vecchie classi di concorso:

  • 5/A “Arte del vetro”;
  • 6/D “Arte delle lavorazioni del vetro e della vetrata ”;

Qualora un docente abbia prestato servizi, sino al 2016/17, in una delle vecchie classe di concorso sopra riportate, potrà chiedere il ricalcolo del servizio, che sarà valutato come specifico (quindi 12 punti max per ciascun anno) nella nuova classe A-06.

Tabella di confluenza classi di concorso e relativi codici meccanografici 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Graduatorie ad esaurimento: ricalcolo servizi nelle nuove classe di concorso ultima modifica: 2019-05-13T10:48:30+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl