Graduatorie di istituto aggiornate per a.s. 2015/16: indicazioni per le convocazioni. Supplenze tutte al 30 giugno

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 26.10.2015.  

graduatorie17a

E’ la provincia di Firenze, a quanto ci risulta, la prima provincia a pubblicare le graduatorie aggiornate per l’a.s. 2015/16. Indicazioni per le nomine.

Sussistono in 1° Fascia:

  • Candidati già presenti nelle GI definitive del 2014/15 depurati dei candidati assunti in ruolo nell’a.s. 2014/15;
  • Candidati inseriti nelle GaE in ottemperanza e in esecuzione a provvedimenti giurisdizionali antecedenti la data di pubblicazione della L.107/2015;
  • Candidati inseriti nelle GaE con decreto emesso in ottemperanza ed in esecuzione a provvedimenti giurisdizionali successivi alla data di pubblicazione della L.107/2015; le scuole non trovano questi candidati nelle proprie graduatorie prodotte dal sistema, ma devono tenere conto della loro posizione in 1° fascia nell’individuazione dell’avente titolo a supplenza, qualora gli stessi abbiano espresso l’istituto tra le 10/ 20 preferenze (la scuola troverà ancora il loro nominativo nella propria 2° fascia: posizione che dovrà essere cancellata);

Sussistono in 2° Fascia:

  •  Candidati già presenti nelle GI definitive del 2014/15;
  • Candidati in coda per abilitazione conseguita entro gennaio 2015;
  • Candidati in coda per abilitazione conseguita entro agosto/2015;

Sussistono in 3° Fascia

  • Eventuale presenza di candidati con priorità (dietro presentazione del mod.4– abilitati fuori dai termini semestrali) – si rimanda in proposito all’art.1 del decreto n. 680 del 6/7/15;
  • Candidati già presenti nelle GI definitive del 2014/15 depurate dai candidati che sono transitati in coda nella 2° fascia.

Dovranno essere stipulati o rimarranno in essere i contratti fino all’avente diritto per le supplenze attribuite sui posti/spezzoni lasciati liberi per esonero o semiesonero dei collaboratori del dirigente scolastico (vedi nota MIUR 1875 del 3/9/2015).

L’Ufficio Scolastico di Firenze adotta una procedura insolita e non presente nel Regolamento delle supplenze per le Cattedre costituite da spezzoni in due o 3 scuole:

Cattedre Orario Esterne o CoE: premesso che l’art.7 del Regolamento DM 131 del 13/6/2007 al comma 1 lettera a) dispone che i Dirigenti conferiscono supplenze annuali o fino al “termine delle attività didattiche” per posti che non sia stato possibile coprire con personale incluso nelle Graduatorie ad Esaurimento, si ritiene preferibile salvaguardare l’unicità della cattedra costituita in organico di diritto e/o di fatto da questo Ufficio, pertanto la scuola con il maggior numero di ore individuerà dalle proprie graduatorie il destinatario della CoE anche per le ore della seconda scuola (anche se il candidato non fosse incluso nelle GI della stessa). Il comma 6 dello stesso art.7 disciplina l’”assenza del titolare” nel qual caso “ciascuna scuola procede autonomamente per le ore di rispettiva competenza”.

Sostegno: per la copertura dei posti di sostegno si rammenta la sequenza operativa:

  • Individuazione tra i candidati inseriti negli appositi elenchi del sostegno delle 3 fasce di istituto e delle loro rispettive code (come sopra).
  • Consultazione delle graduatorie delle scuole viciniori.
  • Utilizzo di eventuali candidati in possesso del titolo, non inseriti nelle graduatorie, che si fossero messi a disposizione.
  • Uso delle graduatorie comuni per le scuole dell’Infanzia e della Primaria;

Incrocio delle classi di concorso per la scuola secondaria:
o senza tenere conto delle aree per il secondo grado.
o per le scuole medie in presenza dell’insegnamento di strumento musicale – A077 si dovrà prestare attenzione al fine di omogeneizzare i punteggi con le altre classi di concorso:

3° fascia – i punteggi totali dei candidati di strumento dovranno essere depurati dai titoli artistici (attenzione! I titoli artistici sono espressi nella colonna dei “Tit. Art” , ma potrebbero essere anche mascherati nei “Punt. Prec”; si dovrà in questi casi fare una oculata indagine negli storici (vedi apposita procedura SIDI) al fine di estrapolare il punteggio artistico dal pregresso servizio.

Si fa presente, come d’uopo, l’opportunità di minimizzare gli spostamenti di insegnanti di sostegno.

Posti non coperti in fase provinciale da GaE: Il candidato che non ha accettato una supplenza annuale da GaE, mantiene il diritto ad essere convocato da graduatoria di istituto, di conseguenza, anche se la graduatoria provinciale di uno specifico insegnamento risulta esaurita, la correlata graduatoria di 1 fascia di istituto può presentare docenti non occupati.

Si ricorda infine che quest’anno tutti i contratti a tempo determinato sui posti di cui si tratta hanno scadenza, salvo casi eccezionalmente previsti, al 30.06.2016.

La nota

Graduatorie di istituto aggiornate per a.s. 2015/16: indicazioni per le convocazioni. Supplenze tutte al 30 giugno ultima modifica: 2015-10-26T21:37:54+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl