Graduatorie di istituto, la prima fascia non si aggiorna ma rimane in vigore

Orizzonte_logo14Orizzonte Scuola, 25.6.2020.Gilda Venezia

Graduatorie di istituto: da mesi ormai si parla di aggiornamento e riapertura seconda e terza fascia. Non viene citata la prima fascia.

Prima fascia delle graduatorie di istituto aggiornate lo scorso anno

I docenti inseriti nelle GaE hanno aggiornato la prima fascia delle graduatorie di Istituto tramite la presentazione del modello B, avvenuta dal 15 al 29 luglio 2019.

L’aggiornamento della I fascia delle graduatorie di istituto è avvenuto in concomitanza con l’aggiornamento delle GaE per il triennio 2019/22, ai sensi della legge n. 21/2016 che ha prorogato l’aggiornamento delle predette graduatorie ad esaurimento.

Di conseguenza risultano inseriti in prima fascia delle graduatorie di istituto, esclusivamente i docenti inseriti nelle GaE.

I docenti possono scegliere per l’inserimento nella prima fascia di istituto la stessa o diversa provincia rispetto alle GaE.

Prima fascia di istituto: come si assegnano le supplenze

Come, quando e da chi saranno assegnate le supplenze dalla prima fascia delle graduatorie.

Pur trattandosi di una fascia con un numero basso di aspiranti, è necessario che ad essa vada attribuito il giusto valore.

1. GaE

Le cattedre residue saranno attribuite come supplenze al 30 giugno o 31 agosto innanzitutto scorrendo le graduatorie ad esaurimento.

Di solito questa fase viene gestita dagli Uffici Scolastici.

2. Graduatorie istituto prima fascia

Le cattedre ancora residue passano all’attribuzione attraverso lo scorrimento delle graduatorie di istituto.

Si parte dalla prima fascia, che è stata aggiornata nell’anno scolastico 2019/20 ed è valida per un triennio.

Secondo l’attuale Regolamento delle supplenze (dm 131/2007) la competenza nell’attribuzione delle supplenze da graduatorie di istituto è dei Dirigenti Scolastici, pertanto le soluzioni sono due:

  • o si assegna ai Dirigenti Scolastici un breve tempo per l’attribuzione delle supplenze residue, ma a seconda il numero da attribuire potrebbe essere necessario abbastanza tempo oppure
  • la prima fascia delle graduatorie di istituto partecipa all’attribuzione delle supplenze tramite la scuola polo, come già alcuni Uffici Scolastici hanno sperimentato negli scorsi anni.

L’aspirante di prima fascia partecipa per l’attribuzione delle supplenze nelle scuole che ha scelto con il modello B.

3. Graduatorie di istituto provinciali di II e III fascia

Non sappiamo ancora quanti potranno essere le supplenze attribuite da seconda e terza fascia, molto dipenderà dal numero di immissioni in ruolo che sarà autorizzato, dal successo o meno della “chiamata veloce” in altra provincia o regione.

Da quest’anno però le graduatorie saranno provinciali, per cui l’aspirante partecipa alle supplenze residue al 30 giugno o 31 agosto nelle scuole di tutta la provincia.

In aggiunta, può scegliere fino a venti scuole della stessa provincia, ai fini delle supplenze temporanee, la cui attribuzione rimane di competenza dei Dirigenti Scolastici.

Lo speciale Graduatorie di istituto

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

.

.

 

 

Graduatorie di istituto, la prima fascia non si aggiorna ma rimane in vigore ultima modifica: 2020-06-25T07:38:58+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl