Graduatorie di Istituto, modello B: va presentato anche da chi non può cambiare scuole precedentemente scelte

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  13.7.2017

– La procedura di inserimento/aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di II e III fascia del personale docente ed educativo per il triennio 2017-2020, come abbiamo già riferito, si articola in due distinte fasi: 1. presentazione alla scuola capofila del modello di domanda (A1, A2 e/o A2 bis) in modalità cartacea; 2. presentazione del modello B in modalità online per la scelta delle sedi.

La prima fase si è conclusa il 24 giugno, mentre la presentazione del modello B inizierà il 14 luglio e si protrarrà sino al 25 luglio.

Il modello B va presentato da tutti gli aspiranti che hanno chiesto inserimento/aggiornamento per il triennio 2017-2020.

L’obbligo di presentazione del modello B riguarda anche coloro i quali non possono modificare le sedi scelte nel triennio precedente.

Si trovano nella situazione di cui sopra, ossia nell’impossibilità di modificare le sedi precedentemente scelte, capofila compresa, quegli aspiranti inclusi in prima fascia, che chiedono l’inserimento/aggiornamento della II e III fascia delle medesime graduatorie di istituto.

I predetti docenti, pur non potendo modificare le sedi scelte, devono comunque procedere all’inoltro del modello B. Per tali docenti è possibile modificare le sedi nel caso in cui le scuole precedentemente scelte siano state oggetto di dimensionamento oppure abbiano chiesto l’inserimento per nuovi insegnamenti non impartiti nelle scuole del precedente triennio.

Qualora l’aspirante non proceda all’inoltro del modello B, sarà inserito soltanto nelle graduatorie della scuola a cui è stato inviato il modello di inserimento/aggiornamento, ossia la scuola capofila.

Ricordiamo, infine, che il  modello B da presentare è unico per tutte le graduatorie e le fasce richieste.

Graduatorie di istituto: 700 mila domande, dal 14 luglio il modello B su Istanze on line. Le nostre guide

.

Graduatorie di Istituto, modello B: va presentato anche da chi non può cambiare scuole precedentemente scelte ultima modifica: 2017-07-13T21:26:09+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl