Graduatorie di istituto: priorità in III fascia visualizzabile solo alla scuola capofila. Come intervenire

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,   10.9.2015.  

graduatorie28a

Avevamo chiesto al Miur di rendere noto se le segreterie scolastiche sono in grado di visualizzare la priorità nella III fascia delle graduatorie di isituto, richiesta anche da coloro che hanno acqusito l’abilitazione entro il 1° agosto 2015 (e non solo successivamente), in attesa della produzione degli elenchi aggiuntivi di II fascia e in generale delle graduatorie di istituto aggiornate per l’a.s. 2015/16.

Il Miur continua a tacere, ma le prime indicazioni ci giungono dagli insegnanti interessati alla questione. In questi giorni infatti le segreterie scolastiche stanno inoltrando le prime mail di convocazione per posti o spezzoni da GI (in anticipo rispetto agli anni precedenti, grazie alla data ultima impostat dal Ministero per il completamento delle operazioni da GaE).

I docenti si stanno dunque rendendo conto che le segreterie, nella maggior parte dei casi, convoca dalle graduatorie dell’anno precedente, senza tener conto del modello di priorità inoltrato dai docenti neoabilitati su Istanze on line dal 3 settembe, per avere priorità su colleghi non abilitati.

E’ però emerso che – per una strana alchimia del sistema informatico – la priorità sarebbe visualizzabile alla scuola capofila (ossia la scuola pilota, quella alla quale è stato consegnato il modello A3).

Dunque, l’unico consiglio che ci sentiamo di fornire – sempre invocando l’intervento del Ministero – è quello di contattare la scuola capofila dopo l’inoltro dell’istanza per la richiesta di priorità, chiedendo di stampare tale richiesta, che potrà essere inoltrata alle altre scuole nelle cui graduatorie compare il proprio nome (equità vorrebbe che ciò fosse possibile anche per chi lo scorso anno non era iscritto in III fascia delle GI, ma la vediamo difficile, dato che la normativa in questo caso parla solo di inserimento nell’elenco aggiuntivo alla II fascia).

Certo, non possiamo conoscere le reazioni delle segreterie e la loro disponibilità a farsi carico della problematica per aiutare i docenti abilitati a far valere il proprio diritto al lavoro fin dal primo giorno delle lezioni. Non ci stupirà infatti sentire che in mancanza di “ordini superiori” le segreterie non potranno intervenire, ma sarà un modo per farsi sentire. Non ci dispiacerebbe se anche i sindacati, a livello nazionale, si occupassero della questione, anche se sappiamo che qualcuno lo sta già facendo.

Graduatorie di istituto e supplenze: necessario sapere se le scuole possono visualizzare immediatamente richiesta priorità in III fascia

Graduatorie di istituto: priorità in III fascia visualizzabile solo alla scuola capofila. Come intervenire ultima modifica: 2015-09-12T04:35:29+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl