Graduatorie di istituto: quali supplenze vanno conferite al 30 giugno e quali fino ad avente diritto. Chiarimenti Miur

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  11.9.2015

normativa02

 Il Miur, con nota del 10 settembre 2015, spiega alle segreterie scolastiche come attribuire da graduatorie di istituto i posti ancora disponibili.

Le segreterie scolastiche devono porre particolare attenzione alla natura del posto, poichè da essa deriva il termine del contratto da proporre all’insegnante.

1) I posti rimasti disponibili dal piano B a causa del fatto che i docenti che hanno accettato differiscono la presa di servizio in quanto già destinatari di una supplenza, dovranno essere coperti con supplenze al 30 giugno, eventualmente prorogabile al 31 agosto, qualora il collega neonominato abbia avuto una supplenza fino a tale data.

2) Le nomine da attribuire sui posti comuni da graduatorie di istituto di I e II fascia delle graduatorie di istituto, valide per il triennio 2014/17, devono essere assegnate fino al 30 giugno, con l’esclusione di quelle residuali che si riferiscono a istituzioni scolastiche oggetto di dimensionamento.

3) Devono essere conferite fino all’avente diritto le supplenze che si riferiscono a istituzioni scolastiche oggetto di dimensionamento e quelle da attribuire utilizzando i futuri elenchi aggiuntivi alle II fasce e le graduatorie di III fascia di posti comuni e di sostegno. Questo in ragione del fatto che tali graduatorie devono essere riformulate per l’a.s. 2015/16.

N.B. Le supplenze su posti di sostegno vanno assegnate, con opportuna priorità, a docenti che abbiano conseguito e dichiarato il relativo titolo di specializzazione.

Graduatorie di istituto: quali supplenze vanno conferite al 30 giugno e quali fino ad avente diritto. Chiarimenti Miur ultima modifica: 2015-09-11T08:39:06+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl