Graduatorie di Istituto, scelta scuole dal 15 al 29 luglio. Chi non può cambiare sedi

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 13.5.2019 

– Il decreto di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento disciplina anche l’aggiornamento della I fascia delle graduatorie di istituto, in attuazione di quanto previsto dalla legge n. 21/2016.

La I fascia delle graduatorie di istituto avrà validità, come le graduatorie ad esaurimento, per il triennio 2019/20, 2020/21, 2021/22.

Chi può presentare domanda e come varrà graduato

Possono presentare domanda di inserimento nella I fascia delle graduatorie di istituto i docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento per il medesimo posto o classe di concorso al quale si riferisce la graduatoria di Istituto.

Gli aspiranti verranno inseriti secondo la graduazione derivante dall’automatica trasposizione dell’ordine di scaglione, di punteggio e di precedenza con cui figurano nelle corrispondenti graduatorie ad esaurimento.

Come avviene l’inserimento

L’inserimento in I fascia avviene presentando il modello B di scelta delle scuole.

Il modello B  va inoltrato telematicamente, tramite il portale Istanze Online, dal 15 al 29 luglio 2019 entro le ore 14.00.

Per presentare domanda è necessario svolgere le seguenti operazioni:

a) registrazione del personale interessato (solo per chi non lo ha mai fatto); tale operazione, che prevede anche una fase di riconoscimento fisico presso una scuola, può essere già effettuata, secondo le procedure indicate nell’apposita sezione dedicata, “Istanze on line – presentazione delle Istanze via web – registrazione”, presente sull’home page del sito internet di questo Ministero; Qui la nostra Guida

b) inserimento del modello B. Tale operazione, come detto sopra, viene effettuata dal 15 al 29 luglio 2019 (entro le ore 14,00) nella sezione dedicata, “Istanze on line – presentazione delle Istanze via web – inserimento”.

Scelta scuole: anche di provincia diversa rispetto a quella delle GaE

La domanda si può presentare per una sola provincia, fino a un massimo complessivo di 20 scuole per la secondaria e 10 scuole per l’infanzia e la primaria.

Nell’ambito delle 10 scuole, relativamente alla scuola dell’infanzia e primaria, si possono:

  • scegliere al massimo 2 circoli didattici;
  • indicare sino ad un massimo di 2 circoli didattici e 5 istituti comprensivi, in cui dichiarare la propria disponibilità ad accettare supplenze brevi fino a 10 giorni con particolari e celeri modalità di interpello e presa di servizio.

La provincia prescelta, tramite le scuole indicate (tutte della medesima provincia), può essere diversa da quelle di inserimento in graduatoria ad esaurimento (eccetto alcuni casi di cui parleremo di seguito).

Per i docenti inclusi nelle graduatorie ad esaurimento di due province, la provincia di inclusione nella I fascia delle graduatorie di circolo e di istituto coincide con quella prescelta ai fini del conferimento delle supplenze da GaE.

Docenti già inseriti in II e III fascia delle graduatorie di Istituto

Considerato che l’aggiornamento delle graduatorie di Istituto di II e III fascia è già avvenuto per il triennio 2017/20, gli aspiranti già inseriti nelle predette fasce non possono cambiare provincia (delle graduatorie di istituto) ma mantenere quella già scelta precedentemente (con la domanda presentata entro il 24 giugno 2017).

I suddetti docenti non possono scegliere istituzioni scolastiche, ivi inclusa la scuola capofila, ma devono confermare con il modello B le stesse sedi già indicate nel precedente  aggiornamento per la II e/o III fascia, salvi gli effetti del dimensionamento e quanto detto di seguito.

E’ possibile infatti cambiare una o più istituzioni scolastiche nella provincia di iscrizione in II e/o III fascia esclusivamente per i nuovi insegnamenti per i quali si chiede l’iscrizione in I fascia, a condizione che nelle scuole sostituite i nuovi insegnamenti non risultino già impartiti.

La sostituzione delle sedi nella I fascia di istituto comporta la cancellazione dalle graduatorie di istituto II e III fascia per gli altri insegnamenti  impartiti nella sede sostituita.

Iscrizione con riserva in I fascia e con riserva in II

L’eventuale iscrizione con riserva in I fascia non pregiudica la permanenza a pieno titolo, per il medesimo insegnamento, nella II fascia delle graduatorie di istituto.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Graduatorie di Istituto, scelta scuole dal 15 al 29 luglio. Chi non può cambiare sedi ultima modifica: 2019-05-13T14:57:25+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl