Il 6 marzo scuola in sciopero per i precari

dalla Gilda degli insegnanti, 15.2.2020

– Per difendere i diritti dei precari e protestare contro il mancato rispetto

degli accordi sottoscritti con il Governo in tema di abilitazioni, reclutamento e contratto –

Il 6 marzo scuola in sciopero per difendere i diritti dei precari e protestare contro il mancato rispetto degli accordi sottoscritti con il Governo in tema di abilitazioni, reclutamento e contratto.

“La decisione di anticipare la data della mobilitazione, inizialmente prevista per il 17 marzo, – spiega Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams – è dettata dall´urgenza e dalla gravità della posta in ballo e dalla totale chiusura dimostrata dalla ministra Azzolina che, invece di ricucire il dialogo con le organizzazioni sindacali che rappresentano la grande maggioranza dei lavoratori della scuola, preme sull´acceleratore per affrettare la pubblicazione dei bandi di concorso attualmente all´esame del CSPI”.

“Se dall´Amministrazione non arriverà alcuna risposta concreta, – conclude Di Meglio – lo sciopero del 6 marzosarà soltanto il primo atto di una lunga mobilitazione”.

Roma, 15 febbraio 2019
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Allegati

.

.

.

 

.

.

.

 

.

.

.

 

 

Il 6 marzo scuola in sciopero per i precari ultima modifica: 2020-02-15T14:07:04+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl