Immissioni in ruolo: ordine di scorrimento e percentuali delle varie graduatorie

Gilda Venezia Obiettivo scuola,  11.7.2021.

 – Infografiche –Gilda Venezia

Le immissioni in ruolo avverranno considerando tutti i posti vacanti e disponibili nei limiti del contingente autorizzato dal Ministero dell’Economia e Finanze (MEF), al momento non ancora disponibile e nel rispetto della tradizionale ripartizione:

  • Per il 50% da Graduatorie ad Esaurimento GAE;
  • Per l’altro 50% dalle graduatorie concorsuali GM.

Nel caso in cui la graduatoria di un concorso sia esaurita e rimangano posti ad essa assegnati, questi vanno ad aggiungersi a quelli assegnati alla corrispondente graduatoria ad esaurimento. Nel caso in cui, invece, la graduatoria ad esaurimento sia esaurita o non sufficientemente capiente, per i posti ad essa assegnati si procede a nomina dalle graduatorie concorsuali.

POSTO DISPARI

Posto dispari: l’eventuale unità eccedente è assegnata alla graduatoria penalizzata nella precedente tornata di nomine e qualora non vi siano state penalizzazioni alle graduatorie delle procedure concorsuali.

COMPENSAZIONI FRA CLASSI DI CONCORSO\TIPOLOGIE DI POSTI

Qualora le assunzioni non possano essere disposte sulla totalità dei posti assegnati, in assenza o per esaurimento delle graduatorie o perché sono venuti meno in sede di adeguamento i posti previsti in organico di diritto, si procede fermo restando il limite del contingente assegnato, a destinare tali eccedenze a favore di altre graduatorie, avendo riguardo prioritariamente al grado e alla tipologia disposto di cui trattasi (in subordine è quindi possibile anche in altro grado o per altra tipologia di posto).
Tale compensazione tra le classi di concorso/posti dovrà avvenire, in relazione alle esigenze accertate in sede locale, sugli insegnamenti per i quali sia accertata la disponibilità del posto.

PER LA QUOTA DEL 50% DESTINATO ALLE GRADUATORIE CONCORSUALI GM:

Per quanto riguarda la quota (50%) destinata alle procedure concorsuali i posti saranno assegnati facendo scorrere in ordine le seguenti procedure:

Infanzia\Primaria

a) Graduatorie del concorso ordinario 2016 (DD.GG. n. 105 e n. 107): si scorrono le graduatorie fino al loro esaurimento compresi gli idonei;

ATTENZIONE: a tal fine è utile ricordare che, fermo restando il diritto dei vincitori ad essere assunti anche oltre il periodo di validità delle graduatorie, la validità delle GM 2016, originariamente prevista per tre anni dalla pubblicazione, è stata prorogata inizialmente di 1 anno dalla Legge 205/2017 comma 603, e poi di un ulteriore anno dal Decreto Legge 126/2019. Pertanto per gli idonei le graduatorie sono valide per i 5 anni scolastici successivi alla pubblicazione. Nella maggioranza dei casi saranno quindi valide anche per il 2021/2022.

b) Graduatorie del concorso straordinario 2018 (D.D.G.1546): qualora residuino posti dalle graduatorie del 2016 per mancanza di aspiranti, si scorrono le graduatorie del 2018 fino al loro esaurimento. Si può attingere da tali graduatorie fino al 100% dei posti residui.;
c) Fasce aggiuntive, se presenti (D.M. n. 40/2020): qualora residuino posti dalle graduatorie del 2018 per mancanza di aspiranti, si scorrono le fasce aggiuntive fino al loro esaurimento;
d) Graduatorie Provinciali delle Supplenze (GPS): qualora residuino posti dalle fasce aggiuntive per mancanza di aspiranti, si scorrono le GPS, compresi gli elenchi aggiuntivi, secondo quanto previsto dal Decreto Sostegni Bis, contratto a tempo determinato con formazione e valutazione finale, salvo modifiche al D.L. stesso (Decreto-Legge 25 maggio 2021, n. 73). Sono fatti salvi, ai sensi dell’art. 59 comma 4 del D.L. 73/2021, i posti destinati alle procedure ordinarie per la scuola della infanzia e primaria le cui domande sono scadute il 31/7/2020 (D.D. 498/2020). Questo significa che, prima delle immissioni in ruolo da GPS, verranno accantonati i posti destinati alla procedura concorsuale ordinaria che si deve ancora svolgere.

In sostanza il ricorso alle GPS 1 fascia avverrà al netto dei posti attribuiti alle altre procedure e al netto dei posti accantonati per il concorso ordinario.

Scuola secondaria di I e II grado

a) Graduatorie del concorso ordinario 2016 (DD.GG. n. 106 e 107): si scorrono le graduatorie fino al loro esaurimento compresi gli idonei;

ATTENZIONE: a tal fine è utile ricordare che, fermo restando il diritto dei vincitori ad essere assunti anche oltre il periodo di validità delle graduatorie, la validità delle GM 2016, originariamente prevista per tre anni dalla pubblicazione, è stata prorogata inizialmente di 1 anno dalla Legge 205/2017 comma 603, e poi di un ulteriore anno dal Decreto Legge 126/2019. Pertanto per gli idonei le graduatorie sono valide per i 5 anni scolastici successivi alla pubblicazione. Nella maggioranza dei casi saranno quindi valide anche per il 2021/2022.

b) Graduatorie del concorso straordinario 2018 (D.D.G. 85): qualora residuino posti dalle graduatorie del 2016 per mancanza di aspiranti, si scorrono le graduatorie del 2018 fino al loro esaurimento. Si può attingere da tali graduatorie fino al 100% dei posti residui.;
c) Fasce aggiuntive, se presenti (D.M. n. 40/2020): qualora residuino posti dalle graduatorie del 2018 per mancanza di aspiranti, si scorrono le fasce aggiuntive fino al loro esaurimento;
d) Graduatorie del concorso straordinario 2020 (D.D.G. 510): qualora residuino posti dalle fasce aggiuntive per mancanza dia spiranti, si scorrono le graduatorie del concorso straordinario 2020 fino al loro esaurimento.

ATTENZIONE: L’art. 1 comma 4 della Legge 159/2019 ha previsto che, completata l’immissione in ruolo, degli aspiranti iscritti nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie di merito dei concorsi docenti banditi negli anni 2016 e 2018, il 50% dei posti è destinato al concorso straordinario 2020 e l’altro 50% al concorso ordinario 2020.

Pertanto:

  • Per le classi di concorso STEM (A020, A026, A027, A028, A041) le disponibilità sono ripartite al 50% tra la graduatoria del concorso straordinario 2020 e il concorso ordinario STEM. L’eventuale posto dispari è assegnato al concorso ordinario STEM.
  • Per le altre classi di concorso, l’amministrazione ha fatto sapere che poiché i concorsi ordinari 2020 non sono stati ancora avviati non si procederà all’accantonamento dei posti per permettere l’immissione in ruolo quest’anno di un numero maggiore di docenti già presenti nelle GM dello straordinario pubblicate e utili, per poi effettuare un recupero dei posti assegnati in eccesso direttamente nelle immissioni in ruolo 2022, anno in cui si aspetta di avere già graduatorie di merito utili dopo l’effettivo svolgimento dei concorsi ordinari. In sostanza si potrà attingere fino al 100% dei posti dalle GM del concorso straordinario per poi andare in compensazione l’anno successivo.

e) Graduatorie Provinciali delle Supplenze (GPS): qualora residuino posti dal concorso straordinario 2020 e, relativamente alle classi di concorso A020, A026, A027 A028 e A041 dalla graduatoria STEM, per mancanza di aspiranti, si scorrono le GPS, compresi gli elenchi aggiuntivi, secondo quanto previsto dal Decreto Sostegni Bis (Decreto-Legge 25 maggio 2021, n. 73), fatti salvi, , ai sensi dell’art. 59 comma 4 del D.L. 73/2021, i posti destinati alle procedure ordinarie per la scuola secondaria le cui domande sono scadute il 31/7/2020 (D.D. 499/2020). (provvedimento quest’ultimo che critichiamo perché si crea precariato e si lasciano posti “sospesi”).

In sostanza il ricorso alle GPS 1 fascia avverrà al netto dei posti attribuiti alle altre procedure e al netto dei posti accantonati per il concorso ordinario (compreso lo STEM).

.

.

.

.

.

.

.

Immissioni in ruolo: ordine di scorrimento e percentuali delle varie graduatorie ultima modifica: 2021-07-12T06:01:01+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl