Infanzia, elementari, medie e superiori: nel dettaglio le regole per le nuove leve

sole-scuola_logo14

di di Franco Portelli, Il Sole 24 Ore, 12.11.2018

– Anticipati i tempi rispetto alle passate iscrizioni che si erano svolte a partire dalla metà di gennaio e fino ai primi di febbraio. Quest’anno sarà possibile iscriversi a partire dalle ore 8 del 7 gennaio 2019. Data ultima fissata per le ore 20 del 31 gennaio 2019. E’ comunque possibile accedere alla prima fase di registrazione sul portale www.iscrizioni.istruzione.it già a partire dalle ore 9 del 27 dicembre 2018, fermo restando che le operazioni di iscrizione dovranno essere effettuate nei tempi stabiliti.

Per orientare le famiglie nella scelta il Miur ha messo a disposizione il portale Scuola in Chiaro, disponibile 24 ore su 24 tutti i giorni. Si tratta di un utile strumento che permette di cercare le scuole, esaminare e confrontare le loro caratteristiche. A partire da una pagina di ricerca e utilizzando tre distinti criteri, è possibile localizzare le scuole, visualizzare i contenuti delle singole schede informative ed effettuare un confronto sulla base di alcuni parametri.

Relativamente alla scuola dell’infanzia – come indicato nella circolare – la domanda resta cartacea e va presentata alla scuola prescelta. Possono essere iscritti sia bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019, con precedenza, sia i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020. I genitori possono scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

Le iscrizioni della scuola primaria, invece, si fanno on line e riguardano i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019. Possono essere iscritti, in subordine, anche i bambini che compiono sei anni entro il 30 aprile 2020. I genitori, al momento della compilazione delle domande di iscrizione on line, esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può essere di 24, 27, fino a 30 ore oppure 40 ore (tempo pieno).

Relativamente alla scuola secondaria di primo grado all’atto dell’iscrizione on line, i genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può essere di 30 oppure 36 ore, elevabili fino a 40 (tempo prolungato). E’ anche possibile effettuare iscrizioni alle prime classi a indirizzo musicale barrando l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line.

Per la scuola secondaria di secondo grado, i genitori esprimono anche la scelta dell’indirizzo di studio, indicando anche l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. Oltre alla scuola di prima scelta è possibile indicare, in subordine, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento. L’eventuale iscrizione alle prime classi dei Licei musicali e coreutici è subordinata al superamento di una prova di verifica del possesso di specifiche competenze musicali o coreutiche.

Gli alunni con cittadinanza non italiana anche se sprovvisti di codice fiscale possono effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, a questo proposito, consente la creazione di un cosiddetto “codice provvisorio” che, appena possibile, l’istituzione scolastica sostituisce con il codice fiscale definitivo.

.

.

.

.

Infanzia, elementari, medie e superiori: nel dettaglio le regole per le nuove leve ultima modifica: 2018-11-12T06:15:18+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl