Mobilità al palo: da Mef e Funzione Pubblica ancora nessun ok

Gilda_logo-zeroB

dall’ufficio stampa della Gilda degli insegnanti,  7.3.2017

–   Toccherà attendere la prossima settimana, quando si svolgerà
un ulteriore confronto, per arrivare forse al termine della trattativa.

Contratto mobilità ancora al palo. L´incontro di questa mattina al Miur tra sindacati e Amministrazione si è concluso con un ennesimo nulla di fatto e toccherà attendere la prossima settimana, quando si svolgerà un ulteriore confronto, per arrivare forse al termine della trattativa.

“Il forse è d´obbligo – spiega la Gilda degli Insegnanti – perché a viale Trastevere non è ancora giunta la certificazione dell´ipotesi di contratto da parte della Funzione Pubblica e del Mef. E oggi, nonostante fosse all´ordine del giorno, il nodo della chiamata diretta non è stato affrontato. Più si allungano i tempi per la chiusura del contratto – sottolinea il sindacato – più si fa concreto il rischio che le operazioni della mobilità partano in forte ritardo, con tutte le conseguenti ripercussioni negative che subirà l´avvio del prossimo anno scolastico”.

“Chi aveva pronosticato che oggi si sarebbe chiusa la partita – conclude la Gilda – ha evidentemente cantato vittoria troppo presto”.

Roma, 7 marzo 2017
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

 Allegati
Mobilità al palo: da Mef e Funzione Pubblica ancora nessun ok ultima modifica: 2017-03-07T18:09:07+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl