Ordinanza Valutazione: nuove incombenze!

di Guido Ferrari, InfoDocenti.it, 16.5.2020

Tutti promossi… o quasi!

A poco meno di tre settimane dal termine delle lezioni, arriva finalmente l’Ordinanza sulla valutazione. Oggi in conferenza stampa, con diretta Facebook, il Ministro Lucia Azzolina ha presentato le tre ordinanze maturità, esami primo ciclo e valutazione.

La titolare del dicastero dell’istruzione ha precisato che non ha mai cambiato idea nel corso del tempo rispetto alla valutazione. Il voto dato sarà un voto vero e che si daranno le insufficienze. Gli alunni potranno essere anche bocciati, ma in casi molto particolari, per mancanza di elementi valutativi dovuti ad assenze nel periodo pre emergenza sanitaria e con decisione presa all’unanimità dal consiglio di classe.

Tutti promossi

Nello specifico l’Ordinanza permette ai docenti di rimodulare gli obiettivi di apprendimento e il Collegio dei docenti può rimodulare i criteri di valutazione. Sono tutti promossi alla classe successiva anche con voto inferiore al sei. Per gli studenti con insufficienze sarà previsto un percorso di recupero.

Le eccezioni al tutti promossi

Nei casi in cui i docenti del consiglio di classe non siano in possesso di alcun elemento valutativo relativo all’alunno, per cause non imputabili alle difficoltà legate alla disponibilità di apparecchiature tecnologiche ovvero alla connettività di rete, bensì a situazioni di mancata o sporadica frequenza delle attività didattiche, già perduranti e opportunamente verbalizzate per il primo periodo didattico, il consiglio di classe, con motivazione espressa all’unanimità, può non ammettere l’alunno alla classe successiva

Per gli alunni promossi con insufficienze, fatta eccezione per chi va in prima media o si iscrive al primo superiore, il consiglio di classe predispone il PAI (Piano di Apprendimento Individualizzato) in cui sono indicati, per ciascuna disciplina, gli obiettivi di apprendimento da conseguire. Il PAI sarà allegato al documento di valutazione Finale.

Per le attività eventualmente non svolte il consiglio di classe rielaborerà una nuova progettazione e la inserirà nel piano di integrazione degli apprendimenti.

ORDINANZA VALUTAZIONE

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

 

 

Ordinanza Valutazione: nuove incombenze! ultima modifica: 2020-05-16T14:13:39+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl