Paritarie, il pre-ruolo non va riconosciuto

sole-scuola_logo14

di Amedeo Di Filippo, Il Sole 24 Ore, 24.8.2021.

È legittimo il Testo unico della scuola che, nel disciplinare la carriera del personale docente, attribuisce rilievo al servizio pre-ruolo svolto in scuole statali e nelle pareggiate, non in quelle paritarie. Lo afferma la Corte costituzionale nella sentenza n. 180/2021, respingendo la questione di illegittimità costituzionale sollevata dalla Corte d’appello di Roma sull’articolo 485 del Dlgs 297/1994. Nel disciplinare la carriera del personale docente la norma prevede il riconoscimento, ai fini giuridici ed economici, del servizio anteriore alla nomina in ruolo prestato presso le scuole statali e pareggiate, escludendo dunque il servizio prestato presso le scuole paritarie.

La Consulta “salva” la disposizione per la non omogeneità dello status giuridico del personale delle paritarie e della mancanza di una norma che consenta tale riconoscimento. Rispetto alla presunta irragionevole disparità, la Corte rileva che le due tipologie di scuole presentano significative differenze nei rispettivi sistemi di reclutamento: mentre le pareggiate, ormai definitivamente superate dall’ordinamento scolastico, dovevano garantire che il numero e il tipo delle cattedre fossero uguali a quelli delle corrispondenti scuole statali e che fossero occupate da personale nominato in seguito di pubblico concorso, per le paritarie non è stabilita alcuna selezione di carattere concorsuale ed è previsto il solo requisito dell’abilitazione. Nemmeno attenua le differenze il fatto che, attraverso il meccanismo delle graduatorie ad esaurimento, l’accesso all’insegnamento nella scuola statale prescinde, in misura del 50%, dall’espletamento di un pubblico concorso.

 

.

.

.

.

.

 

Paritarie, il pre-ruolo non va riconosciuto ultima modifica: 2021-08-24T07:06:22+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl