Pensioni: apertura domande Opzione donna

notizie-scuola_logo2

Notizie della scuola,  18.1.2016.  

Con avviso del gestore di Istanze on line, il Miur rende noto che è disponibile l’istanza POLIS per la presentazione della domanda di cessazione “Opzione donna”, prorogata dalla legge di stabilità. Il termine finale di presentazione della domanda è fissato per il 15 febbraio 2016.  

inps_opzione-donna1

L’art. 1, comma 281, della legge di stabilità ha previsto la proroga dell'”opzione donna” al 31 dicembre 2015. Pertanto, le lavoratrici potranno conseguire il diritto al trattamento pensionistico in presenza di un’anzianità contributiva pari o superiore a trentacinque anni e di un’età pari o superiore a 57 e 3 mesi maturati entro il 31 dicembre 2015 e a condizione che optino per la liquidazione secondo le regole di calcolo del contributivo.

Con nota 30 dicembre 2015, prot. n. 41637 il Miur ha comunicato che le predette lavoratrici potranno presentare istanza di dimissioni on-line tramite il sistema POLIS a decorrere dal 15 gennaio 2016 ed entro il 15 febbraio 2016, per accedere alla pensione dal 1° settembre 2016.

Ora con avviso del gestore di Istanze on line, rende noto che  è disponibile l’istanza POLIS per la presentazione della domanda di cessazione “Opzione donna”.

Pensioni: apertura domande Opzione donna ultima modifica: 2016-01-19T05:52:10+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl