Prof. fragili, non potranno fare lezioni online-Dad

di  Vittorio Borgatta, InfoDocenti.it, 15.9.2020.

Chi è considerato temporaneamente inabile al lavoro non potrà fare didattica a distanza

Un insegnante/lavoratore fragile dovrà restare lontano dalla classe e non potrà neanche proporsi come insegnante nella didattica a distanza.

Niente Dad

Nel fine settimana è stata pubblicata la nota del ministero dell’Istruzione sul trattamento dei lavoratori fragili. Chi ha patologie particolari che in caso di contagio da Covid potrebbero subire gravi conseguenze, e per questo viene dichiarato da un medico dell’Inail inidoneo alle sue mansioni, non potrà più stare in cattedra.

Solo due scelte: malattia, o lavorare come amministrativo

I prof fragili, una volta dichiarati tali hanno solo due possibilità: restare a casa ed essere considerati malati oppure lavorare come amministrativo – anche come addetto alla biblioteca – per 36 ore settimanali. Altre scelte non sono possibili.

Didattica digitale integrata

Quest’anno molte scuole superiori continueranno ad utilizzare la didattica online (Dad) per garantire il distanziamento quando manca lo spazio. Una parte della classe resterà a casa e potrà fare scuola a distanza. Peccato che nessuno abbia pensato all’apporto che potevano portare i prof fragili.

.

.

.

.

.

.

.

Prof. fragili, non potranno fare lezioni online-Dad ultima modifica: 2020-09-15T07:45:44+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl