Progetti e fondo MOF, abolendoli i docenti avrebbero la 14-esima

di Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola, 11.12.2018

– Il 14 dicembre 2018 i docenti italiani riceveranno nel cedolino, oltre lo stipendio tabellare, l’indennità integrativa speciale conglobata, la retribuzione professionale docenti, anche la tredicesima mensilità. Bisogna sapere che se si tagliassero i tanti progetti extracurricolari e i relativi fondi del miglioramento dell’offerta formativa (MOF) e delle progettualità dei programmi operativi nazionali, i docenti potrebbero godere anche di una discreta 14-esima.

Calcolo del fondo MOF delle scuole

È utile sapere che le scuole, ogni anno scolastico, ricevono un fondo per il miglioramento dell’offerta formativa (MOF) per fare progetti, approfondimenti didattici e premiare anche il merito professionale di alcuni docenti.

Ogni anno sulla base di quello che viene stabilito dai contratti collettivi integrativi nazionali si definisce la ripartizione alle scuole dei finanziamenti, stabilendo i fondi dell’istruzione scolastica art.40, comma 4, lettera a) del CCNL scuola 2016-2018, i fondi delle attività complementari di educazione fisica art.40, comma 4, lettera b) del CCNL scuola 2016-2018, funzioni strumentali art.40, comma 4, lettera c) del CCNL scuola 2016-2018, incarichi specifici art.40, comma 4, lettera d) del CCNL scuola 2016-2018, aree a rischio art.40, comma 4, lettera e) del CCNL scuola 2016-2018, ore eccedenti di sostituzione art.40, comma 4, lettera f) del CCNL scuola 2016-2018, valorizzazione del merito dei docenti (Bonus merito) art.40, comma 4, lettera g) del CCNL scuola 2016-2018, comandati art.86 del CCNL scuola 2006/2009.

Il Contratto integrativo del 1° agosto 2018 per l’anno scolastico 2018/2019 ha definito i criteri per la ripartizione alle scuole di 819.888.000,00 euro lordo stato relativi ai fondi suddetti per il miglioramento dell’offerta formativa.

Il fondo del MOF e la 14-esima dei docenti

Con il fondo del MOF si pagano per esempio i tanti progetti fatti dalle scuole, si pagano anche le ore eccedenti, gli staff di direzione dei dirigenti scolastici e anche le funzioni strumentali.

Tenendo conto che il numero dei posti dei docenti in organico dell’autonomia dell’anno scolastico 2018/2019 è di 765.227, ogni singolo docente, abolendo le retribuzioni degli staff di direzione e di tutti i fondi del miglioramento dell’offerta formativa, avrebbe garantita una 14-esima superiore ai 1000 euro.

In tempi di vacche magre dove gli aumenti del rinnovo contrattuale dei docenti copre soltanto quanto dovuto per la vacanza contrattuale (14 euro netti mensili), sono in tanti i docenti che vorrebbero una scuola senza progetti , senza corsi pomeridiani, senza funzioni strumentali, ma con una quattordicesima di circa 1000 euro prima di ogni Santo Natale.

Se poi oltre ai tagli del MOF si aggiungessero i tagli dei PON, allora le risorse economiche sarebbero sicuramente molto più cospicue anche per adeguare gli stipendi dei prof a quelli della media europea.

.

.

.

.

Progetti e fondo MOF, abolendoli i docenti avrebbero la 14-esima ultima modifica: 2018-12-12T02:29:16+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl