Quando si può lasciare una supplenza per un’altra?

di Vittorio Borgatta, InfoDocenti.it, 19.9.2020.

Piccola guida per non sbagliarsi nella giungla delle nomine.

Gilda Venezia

Ecco alcune indicazioni per orientarvi nella giungla delle nomine.

Quanti tipi di supplenza ci sono?

Le supplenze possono essere:

  1. brevi, che vanno da uno o pochi giorni fino al giorno prima del termine delle lezioni;
  2. fino al termine delle lezioni;
  3. al 30 giugno;
  4. al 31 agosto.

Supplenze brevi

Le supplenze brevi vengono conferite con le graduatorie d’istituto e possono sempre essere lasciate per supplenze al termine delle lezioni, al 30 giugno o al 31 agosto.

L’unico limite è quello del 30 aprile: dopo tale data non sarà possibile lasciare questo tipo di contratto.

Supplenze fino al termine delle lezioni

Vale quanto detto prima con una piccola differenza: si possono lasciare sempre per supplenze fino al 30 giugno o a fine agosto.

Supplenze al 30 giugno o al 31 agosto

Non è invece mai possibile abbandonare una supplenza da GAE o da GPS al 30 giugno o al 31 agosto. Si può abbandonare invece una supplenza da GI al 30 giugno o a fine agosto per una supplenza anche della stessa durata da GPS/GAE.

Durante il periodo occorrente per il completamento delle operazioni – GPS e GAE – ed esclusivamente prima della stipula dei relativi contratti, è ammessa la rinuncia ad una proposta di assunzione per un’altra.

.

.

.

.

.

.

 

Quando si può lasciare una supplenza per un’altra? ultima modifica: 2020-09-19T09:19:04+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl