TFA sostegno 2020, firmato il decreto: quasi 20 mila i posti disponibili per il quinto ciclo

di Lara La Gatta, La Tecnica della scuola, 14.2.2020

– E’ stato siglato oggi, 14 febbraio, il decreto che autorizza l’avvio del quinto ciclo dei percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

I posti a disposizione sono quasi 20.000, per l’esattezza 19.585, distribuiti tra i vari Atenei italiani autorizzati all’attivazione dei percorsi.

Come si accede

Si accede ai percorsi previo superamento delle seguenti prove:

  •  test preliminare
  • una o più prove scritte ovvero pratiche
  • una prova orale.

Le prove sono predisposte dagli atenei.

Quando si svolgerà il test preliminare

Le date di svolgimento dei test preliminari sono fissate per tutti gli indirizzi della specializzazione per il sostegno per i giorni 2 e 3 aprile 2020.

In particolare, nella mattina del 2 aprile 2020 si svolgeranno le prove per la scuola dell’infanzia, il pomeriggio  le prove per la scuola primaria.

La mattina del 3 aprile 2020 si terranno invece òe prove per la scuola secondaria I grado, il pomeriggio per la scuola secondaria II grado.

Termine dei percorsi

I corsi dovranno concludersi entro il mese di maggio 2021.

Requisiti

Sono ammessi a partecipare alle procedure i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • per i percorsi di specializzazione sul sostegno per la scuola dell’infanzia e primaria, titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente; diploma magistrale, ivi compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico, con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002;
  • per i percorsi di specializzazione sul sostegno per la scuola secondaria di primo e secondo grado, il possesso dei requisiti previsti al comma 1 o al comma 2 dell’articolo 5 del decreto legislativo 59/2017 con riferimento alle procedure distinte per la scuola secondaria di primo o secondo grado, nonché gli analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono inoltre ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all’estero, abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la
partecipazione alla specifica procedura di selezione.

N.B. I requisiti previsti dall’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo n. 59/2017 per i posti di insegnante tecnico – pratico sono richiesti per la partecipazione ai percorsi di specializzazione sul sostegno banditi successivamente all’anno scolastico 2024/2025.

Posti disponibili

Il decreto riporta anche la tabella dell’offerta formativa proposta dai vari Atenei.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

TFA sostegno 2020, firmato il decreto: quasi 20 mila i posti disponibili per il quinto ciclo ultima modifica: 2020-02-14T22:06:59+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl