Incontro Fedeli-sindacati: bene apertura al dialogo, attendiamo i fatti

Gilda_logo-zeroB

dall’ufficio stampa della Gilda degli insegnanti,  22.12.2016

–  Di Meglio commenta l´incontro che si è svolto oggi al Miur
tra Valeria Fedeli e tutti i sindacati rappresentativi della scuola.

“Apprezziamo l´apertura al dialogo dimostrata dalla ministra, perché segna un punto di discontinuità rispetto all´atteggiamento che ha contraddistinto la precedente gestione del dicastero. Adesso, però, attendiamo i fatti augurandoci che alle buone intenzioni seguano concrete azioni politiche”.

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l´incontro che si è svolto oggi al Miur tra Valeria Fedeli e tutti i sindacati rappresentativi della scuola.

“La neo ministra – spiega Di Meglio – ha dichiarato la sua volontà di percorrere la strada della contrattazione per risolvere i problemi lasciati aperti dalla legge 107/2015: ci auguriamo che quelle della ministra non restino soltanto parole di buoni intenti e aspettiamo la prova dei fatti. La Gilda ha comunque ribadito ancora una volta il proprio giudizio negativo rispetto alla riforma”.

All´ordine del giorno del vertice a viale Trastevere oggi era il tema della mobilità, ma sul tavolo sono state poste anche le questioni delle deleghe e dell´atto di indirizzo per il rinnovo del contratto. I prossimi incontri politici sono stati fissati per il 28 dicembre quando sindacati e Amministrazione discuteranno di mobilità e classi di concorso.

Roma, 22 dicembre 2016
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Allegati

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl