Legge Stabilità, tutti gli emendamenti su scuola e PA: anche mille nuovi cancellieri nei tribunali

Tecnica_logo15B

di Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola  24.11.2016

legge-di-stabilita2

– Sono diversi gli emendamenti apportati alla Legge di Stabilità: La Tecnica della Scuola ha raccolto quelle rivolte a studenti, giovani, precari e lavoratori di ruolo della PA.

Gli emendamenti, su cui entro domenica si esprimerà l’Aula della Camera dei Deputati con voto di fiducia, hanno passato il vaglio delle commissioni di Montecitorio, in particolare di quella che si occupa della compatibilità che il Bilancio pubblico. Dalla prossima settimana, le modifiche passeranno al vaglio delle commissioni di Palazzo Madama.

Ecco, in estrema sintesi, quelli che potrebbero interessare da vicino i nostri lettori.

PROROGA GRADUATORIE CONCORSI P.A. – Proroga a fine 2017 le graduatorie dei concorsi pubblici per le assunzioni a tempo indeterminato. Prorogate anche le graduatorie di Polizia e Vigili del fuoco.

MILLE NUOVI CANCELLIERI NEI TRIBUNALI – Ok all’assunzione di mille nuovi cancellieri nei tribunali, che si aggiungono ai mille posti banditi con concorso il 22 novembre 2016.

FONDI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO ANCHE A PARITARIE – I 100 milioni per l’attuazione dell’alternanza scuola-lavoro, previsti dalla Legge 107/15, andranno ripartiti anche tra quelle scuole paritarie e quelle degli enti locali. Di conseguenza, agli istituti statali, quindi arriveranno budget ridotti.

DIVENTANO 4 GIORNI CONGEDO PAPÀ DAL 2018 – Il congedo per neo papà si allunga al 2018 e sale a 4 giorni. Nel 2017 restano i 2 già in vigore, ma nel 2018 il papà potrà chiedere un giorno in più usando quelli della madre.

OPZIONE DONNA E ESODATI – Estensione di opzione donna alle lavoratrici nate nei mesi di ottobre, novembre e dicembre del 1958 (e alle autonome nate nell’ultimo trimestre del 1957) che hanno maturato 35 anni di anzianità entro il 2015. Via libera anche all’allargamento della platea dell’ottava salvaguardia.

BONUS NIDO A TUTTI, ANCHE A BIMBI MALATI – Il bonus nido verrà adottato senza alcun limite di reddito, ma si allarga, questa è la novità, anche ai bambini malati che hanno necessità di assistenza domiciliare.

NO TAX AREA ANCHE PER FUORI CORSO – La no tax area per gli studenti universitari si allarga al primo anno fuori corso.

BONUS 18ENNI ANCHE PER CHI COMPRA CD – Il bonus diciottenni, introdotto dalla legge di stabilità 2016 e che la manovra estende al 2017, vale anche per l’acquisto di musica registrata.

BONUS STRADIVARI – Sale da 1.000 a 2.500 euro l’agevolazione fiscale per l’acquisto di strumenti musicali da parte di studenti dei licei musicali e dei conservatori. L’agevolazione però può coprire solo il 65% del prezzo.

150 MLN IN PIÙ A LOTTA POVERTÀ – La sperimentazione dell’assegno di disoccupazione proseguirà anche utilizzando una parte delle risorse disponibili del Fondo povertà.

.

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl