Orario scolastico in Europa. L’Italia non è tra i Paesi europei dove si trascorre più tempo in classe

Orizzonte_logo14

di Giulia Boffa, Orizzonte Scuola, 10.6.2016

elementari-14

– L’Eurydice ha pubblicato il rapporto annuale sul tempo scuola negli stati europei riguardo all’anno appena trascorso, 2015/6.

Nella scuola primaria, il 36,26% dei bambini segue l’orario a 27 ore per 33 settimane (891 ore totali), lo 0,6% sceglie l’orario di 24 ore, il 28,2% sceglie l’orario a 28-30 ore e il 34,9% frequenta la scuola a 40 ore.
Nella secondaria di I grado l’80% sceglie l’orario di 30 ore settimanali. Il 31,7% sceglie i licei a 34 ore la settimana.

In Italia il tempo scuola è di 891 ore all’anno per quanto riguarda la scuola primaria, ma non siamo tra le nazioni europee che tengono di più i bambini a scuola.
Passano più tempo a scuola i bambini danesi con 1.051 ore e i lussemburghesi con 924 ore; i croati restano in classe solo per 637 ore. Nella secondaria fino al biennio obbligatorio i nostri studenti restano in classe 990 ore: ci battono sempre i danesi con 1.200 ore ma anche gli spagnoli con 1.044 ore; gli studenti del belgio vanno solo per 765 ore.

In sette nazioni, Belgio, Danimarca, Grecia, Spagna, Italia, Croazia and Svezia, la lettura, la scrittura e la letteratura utilizzano il 16 % o più del tempo scuola negli anni della secondaria dell’obbligo . In media in Europa si impiegano per lo studio della letteratura e annessi 560 ore, circa il 41% in meno che nella scuola primaria. L’Italia è tra le nazioni che dedica più tempo allo studio dell’italiano, circa il 26% del tempo scuola della secondaria.

Allo studio della matematica, in Italia si dedicano 700 ore del tempo scuola, il 19%, contro il 7% del Portogallo e il 9% dell’Irlanda.

L’insegnamento delle scienze utilizza in otto nazioni (Grecia, Italia, Cipro, Lettonia, Polonia, Islanda, Liechtenstein e Norvegia) meno di 300 ore del tempo scuola, contro la Romania e la Turchia che ne utilizzano più di 700.

Per lo studio delle lingue straniere, l’Italia utilizza solo il 9% del tempo scuola nella scuola primaria contro il 18% del Lussemburgo, ma c’è anche chi fa peggio come l’Ungheria con il 3%. Nella secondaria l’Italia utilizza invece il 15% ma il Lussemburgo ci batte ancora con il 29% e ci batte anche il Belgio con il 20%.

Orario scolastico in Europa. L’Italia non è tra i Paesi europei dove si trascorre più tempo in classe ultima modifica: 2016-06-10T08:30:17+02:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl