Ambiti territoriali, il MIUR ne definisce i criteri

Tecnica_logo15B

Carmine Nicoletti, La Tecnica della scuola 27.1.2016 
rete-ambiti2

– Il MIUR con nota prot. 726 del 26/01/2016 ha comunicato ai Direttori degli UU.SS.RR. i criteri per la definizione degli Ambiti Territoriali.

La definizione degli ambiti riveste rilevanza per il personale docente considerata la connessione con le operazioni di mobilità e di attribuzioni della sede del personale in esito alla trattativa per CCNI relativo alla mobilità per l’a.s. 2016/2017. Rispetto alla precedente informativa del 3 dicembre scorso, la deroga al limite massimo di 40.000 alunni prevista per le aree metropolitane e per le zone ad alta densità di popolazione scolastica sale da 60.000 a 70.000 alunni. Ora gli UUSSRR potranno formalizzare la propria proposta sulla quale, come previsto dal comma 66 dell’1 della Legge 107/2015, dovranno essere sentite Regioni e ed EE.LL.

Ambiti territoriali, il MIUR ne definisce i criteri ultima modifica: 2016-01-28T04:20:55+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl