Concorso straordinario secondaria, non servono i 24 CFU per accedere

di Fabrizio De Angelis, La Tecnica della scuola, 2.3.2020

– Sul nostro gruppo Facebook dedicato al concorso scuola straordinario, arrivano molti quesiti e richieste di chiarimenti.
Fra questi, abbiamo prestato attenzione al seguente post: “Per cortesia mi confermate ciò che ho letto ieri riguardo al concorso straordinario, per il quale non sono necessari i 24 crediti formativi?”

  • Niente 24 cfu per accedere al concorso scuola straordinario
  • I requisiti per partecipare
  • la prova computer based

Concorso scuola straordinario, non servono i 24 CFU

Abbiamo già risposto alla lettrice, spiegando che il concorso scuola straordinario non prevede il possesso dei 24 CFU per accedere alla prova: trattandosi di un concorso docenti riservato ai precari che hanno già maturato tre anni di servizio, tale requisito non vale per questi candidati.

Solo una volta superato il concorso scuola 2020 ed immesso in ruolo, il docente avrà un anno a disposizione di formazione e prova entro il quale provvedere ad ottenere i 24 CFU nelle discipline “discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche”.

Tuttavia, tali crediti, dovranno essere ottenuti dai docenti ma i costi saranno a carico dello Stato.

Concorso docenti 2020: i requisiti per partecipare alla procedura straordinaria

Il DL 126/2019 stabilisce che potranno partecipare, al concorso scuola 2020 straordinarioi docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • almeno tre anni di servizio nella scuola secondaria statale (anche su sostegno) dal 2008/2009 al 2018/2019. Chi conclude la terza annualità nel 2019/2020 partecipa con riserva
  • uno dei tre anni deve essere specifico, ossia svolto nella classe di concorso per cui si partecipa.
  • Potranno partecipare, anche se solo ai fini dell’abilitazione, i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria. Anche i docenti di ruolo che hanno tre anni comunque prestati, senza un anno specifico sulla classe di concorso, può partecipare ai soli fini abilitativi.

Per i posti di sostegno è necessario avere, oltre ai seguenti requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

Concorso scuola 2020: il punteggio della prova per la procedura straordinaria

Come riporta l’ultima bozza del bando del concorso docenti 2020 straordinario, la prova computer based, consisterebbe in 80 quesiti, per le classi di concorso curriculari, così ripartiti: 45 per le competenze disciplinari relative alla classe di concorso; 30 per le competenze didattico-metodologiche e 5 per la lingua inglese (lettura e comprensione).

Ai quesiti si risponderà in 80 minuti (la prova si supera con 56/80). Ai titoli sarà così assegnato un punteggio massimo di 20 punti.

CLICCA QUI per la bozza del bando

PREPARATI AL CONCORSO STRAORDINARIO

TUTTO SUL CONCORSO STRAORDINARIO

.

.

.

.

.

.

.

.

Concorso straordinario secondaria, non servono i 24 CFU per accedere ultima modifica: 2020-03-03T06:14:34+01:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl