Congedo maternità: a scuola fino al nono mese. E’ corretto?

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 10.12.2018

– Nella recente Legge di Bilancio è stata approvata una misura che introduce un’ulteriore possibilità di flessibilità per il congedo di maternità (ex astensione obbligatoria).

Maternità: le mamme con lavoro da dipendente pubblico potranno rimanere al posto di lavoro fino al nono mese di gravidanza, previa autorizzazione del  medico.

Come funziona adesso il congedo

 E’ vietato adibire al lavoro le donne:

  1. durante i due mesi precedenti la data presunta del parto;
  2. durante i tre mesi dopo il parto (precisandosi che il computo decorre dal giorno successivo a quello del parto).

Vi è però una misura alternativa, ossia quella di richiedere l’astensione obbligatoria nella formula 1+4, quindi al lavoro fino all’ottavo mese di gravidanza compiuto, per usufruire di un mese in più dopo la nascita del bambino. Per accedere a tale misura occorre il parere favorevole del medico.

Questa misura è a favore delle donne e dei nascituri?

Perché il Governo interviene sul congedo di maternità? Se lo chiede Riccarda Zezza in un articolo del Sole24Ore, avanzando una ipotesi:  “sapendo che il 30% delle donne che vanno in congedo di maternità non torna a lavorare, è un modo per aumentare la produttività del Paese

Ritornando alla scuola, si tratta di una misura che potrà venire incontro alle esigenze di docenti e ATA? La misura potrebbe essere una sorta di “ricatto”?

Quando si adottano questi provvedimenti non si può naturalmente guardare alla situazione individuale, ma al principio. E’ corretto lavorare fino al compimento della gravidanza?

Il parere di un medico

Su rassegna.it la ginecologa  Mariavita Ciccarone commenta “Come medico non consiglierei mai a una donna di lavorare fino al termine ultimo della gravidanza, considerando la fatica fisica e anche quella mentale. Ci sono dei momenti dell’esistenza in cui è giusto dedicarsi a qualcosa e qualcuno in modo assolutamente esclusivo. La donna si deve preparare a una novità che porta a tanti stravolgimenti: sta per nascere un essere umano e non riconoscere questo dato di fatto significa negare l’esistenza della famiglia stessa come realtà”

.

.

.

.

Congedo maternità: a scuola fino al nono mese. E’ corretto? ultima modifica: 2018-12-10T09:46:20+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl