Coronavirus, riaprono le scuole in Europa: ecco dove

di Leonardo Pasquali, Money.it, 16.4.2020

– Oggi riaprono le scuole in Danimarca, primo paese in Europa a far tornare gli studenti in classe. Ecco come si sta pianificando la ripartenza a un mese dall’imposizione delle misure restrittive per il coronavirus.

Mentre in Italia le scuole potrebbero riaprire solo a settembre, la Danimarca è pronta a far tornare i bambini in classe. È il primo paese che riapre le scuole in Europa a un mese dall’entrata in vigore delle misure restrittive per il coronavirus.

Lo stato scandinavo non è l’unico a pianificare il “ritorno alla normalità”. Sono molte le nazioni che stanno programmando la ripartenza ad aprile, ripartenza che sarà chiaramente graduale e condizionata da distanziamento sociale e misure di sicurezza per prevenire nuovi contagi.

Scuole riaprono in Danimarca: primo Paese UE

Oggi in Danimarca riaprono le scuole, dopo un mese in cui gli studenti sono rimasti a casa a causa del coronavirus. Qui in totale si sono registrati 6.876 contagi e 229 vittime e le misure restrittive non sono state altrettanto severe rispetto a quelle imposte nel resto del mondo. Il Governo ha chiuso attività come bar, palestre, ristoranti e parrucchieri ma non sono stati limitati gli spostamenti.

È il primo Paese in Europa a far ripartire asili nido, scuole materne ed elementari. Al momento solamente metà degli istituti riapriranno, il resto avrà tempo fino al prossimo 20 aprile. Molti infatti devono ancora adeguarsi ai nuovi protocolli sanitari. Per quanto riguarda medie e superiori ritorneranno sui banchi solamente il 10 maggio, ad eccezione degli ultimi due anni di corso.

Nelle classi verrà rispettata la distanza di 2 metri tra uno studente e l’altro mentre la ricreazione sarà svolta in piccoli gruppi. Diverse scuole inoltre organizzeranno lezioni all’aperto per evitare di passare ore in ambienti chiusi. L’iniziativa però non ha riscontrato il consenso di tutti i genitori, in 18mila hanno firmato una petizione per impedire la riapertura: l’esecutivo starebbe trattando i loro figli come ’cavie’.

Riapertura scuole nel resto d’Europa

Anche la Norvegia seguirà le orme della Danimarca e farà ripartire le scuole dal 20 aprile. Non solo, in Francia si sta studiando un possibile rientro degli studenti già dal prossimo 11 maggio. L’ipotesi è al vaglio anche in Germania e Spagna, entrambe pronte ad allentare gradualmente le misure restrittive. È chiaro che nel caso in cui dovesse concretizzarsi la possibilità si tratterà di una riapertura scaglionata.

Scenario cui probabilmente non si assisterà in Italia, visto che si sta programmando il riavvio a settembre con il nuovo anno scolastico. La ripartenza potrebbe ancora una volta essere solamente a distanza ma molto dipenderà dagli sviluppi dell’epidemia nella nostra penisola nei prossimi mesi. Resta uno spiraglio con la data limite del 18 maggio, anche se l’ipotesi più quotata al momento è la fine dell’anno scolastico in quarantena. Ciò che è certo è che nessun istituto riaprirà in questi giorni.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Coronavirus, riaprono le scuole in Europa: ecco dove ultima modifica: 2020-04-17T03:54:41+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl