Coronavirus, scuole chiuse in tutto il mondo: ecco la situazione aggiornata

La Tecnica della scuola, 11.3.2020

– La situazione di emergenza generata dal coronavirus si sta espandendo velocemente non solo in Italia ma in gran parte del mondo.

L’UNESCO ha pubblicato un report che ci aiuta a capire qual è il quadro attuale.

Ad oggi, così come segnala l’Unesco, sono già 16 i paesi del mondo che hanno fermato ogni attività educativa ‘in presenza’, per un totale di più di 360 milioni di studenti a casa (tra scuole e università).

In altre parti del mondo, invece, le scuole sono state chiuse in modo parziale. Ad esempio, in Francia lo stop sta riguardando solo i dipartimenti dell’Oise e dell’Alto Reno, la Corsica e alcune città sparse.

Scuole chiuse a macchia di leopardo anche in Germania: per il momento le regioni interessare sono la Baviera, la Bassa Sassonia, il Baden-Wurttemberg, la Renania Settentrionale-Vestfalen, il Brandeburgo più qualche scuola qui e là. Stesse dinamiche in Grecia, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia e Ucraina.

Pausa forzata anche in India, Cambogia, in Vietnam, nel sud del Pakistan, in Palestina, in alcune aree delle Filippine. Pure gli Stati Uniti iniziano pian piano a chiudere le scuole. Alla fine, considerando solo queste nazioni, con lo stop generale si arriverebbe a 567 milioni di studenti (495 di scuola, 72 di università).

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Coronavirus, scuole chiuse in tutto il mondo: ecco la situazione aggiornata ultima modifica: 2020-03-12T04:52:15+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl