Coronavirus, viaggi di istruzione: diritto recesso e rimborsi

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 26.2.2020

– Pubblicato, come riferito, il DPCM  del 25 febbraio 2020, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Gite scolastiche

Tra le varie misure previste, quella relativa alla sospensione dei viaggi di istruzione, visite guidate e uscite didattiche sino al 15 marzo 2020, come si legge nell’articolo 1, comma 1- lettera b), del suddetto DPCM:

i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono sospese fino al 15 marzo 2020 …

Rimborsi

Il decreto fornisce anche indicazioni in merito relative al diritto di recesso prima del viaggio, estendendo l’applicazione di quanto previsto dall’art. 41, comma 4, del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79, che così prevede:

Dopo la partenza, quando una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto non puo’ essere effettuata, l’organizzatore predispone adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del turista, oppure rimborsa quest’ultimo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento del danno.

Previsto dunque il rimborso nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Coronavirus, viaggi di istruzione: diritto recesso e rimborsi ultima modifica: 2020-02-26T10:11:16+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl