Decreto scuola ultime notizie: ecco come si proverà a cambiare il ‘salvaprecari’

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 12.12.2019

– Sono diversi gli emendamenti al Decreto Scuola che avranno l’obiettivo di migliorarne i contenuti. In una nota pubblicata sul proprio sito, Anief li menziona partendo dalla riapertura delle Gae e dall’estensione del doppio canale di reclutamento con l’assunzione dei precari di seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto provinciali, oltre all’attivazione di procedure straordinarie anche per il personale dell’infanzia e primaria, per i docenti IRC, i precari delle scuole paritarie – percorsi IEFP, fino alla soppressione del vincolo dei 24 mila posti per le nuove graduatorie. Diverse di queste proposte sono state firmate Iannone (FdI) e De Petris (LeU-SI).

Emendamenti in Senato al Decreto Salvaprecari

Tra le modifiche presentate dai senatori, viene citata la riattivazione della mobilità straordinaria: ‘per l’anno scolastico 2020/2021 i termini per la mobilità straordinaria per tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, per tutto il personale docente di ruolo, in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia’, oltre alle proposte per la risoluzione dei contenziosi nella scuola dell’infanzia e primaria, “la conferma nei ruoli per il personale docente assunto a tempo indeterminato con riserva, in esecuzione di provvedimenti cautelari giurisdizionali”, e la conferma della validità del diploma magistrale per la partecipazione ai concorsi.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Decreto scuola ultime notizie: ecco come si proverà a cambiare il ‘salvaprecari’ ultima modifica: 2019-12-13T04:32:43+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl