Fase C immissioni in ruolo e contratti supplenti ancora fino all’avente diritto? Il Miur dia una accelerata

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  30.10.2015.  

post-it_faseC5

Registriamo con piacere che il Miur ha intenzione di avviare le proposte di nomina per la fase C delle immissioni in ruolo nella seconda settimana di novembre. Attenzione però al diritto degli aspiranti di poter usufruire del comma 99 della legge 107, che permette di rinviare la presa di servizio se destinatari di una supplenza almeno al 30 giugno.

Con apposito avviso il Miur ci ha informati che nella seconda settimana di novembre sul proprio sito verrà pubblicato l’Avviso della disponibilità sul Portale Istanze Online delle proposte di nomina in ruolo in esito alla fase C del piano straordinario di assunzioni, la fase del potenziamento. Ottima notizia.

Qualche preoccupazione la mostrano però i docenti in attesa di un contratto da graduatorie di istituto aggiornate per l’a.s. 2015/16, in particolare per i posti di sostegno.

Le segreterie infatti, oltre a qualche errore nella prima fase della stipula dei contratti (da I e II fascia i contratti su posto comune avrebbero dovuto essere tutti al 30 giugno, a meno che la scuola non fosse interessata al piano di dimensionamento), non hanno ancora pubblicato le nuove graduatorie e dunque persistono contratti fino all’avente diritto.

Si chiede quindi al Miur di gestire contemporaneamente le due situazioni, in modo da porre i docenti interessati ad usufruire del comma 99 della legge 107/2015 di essere già destinatari di una supplenza con data certa quando riceveranno la proposta di assuzione per la fase C. Il comma 99 prevede infatti di poter rinviare la presa di servizio al termine della supplenza se si tratta di supplenza diversa da quelle brevi e saltuarie, quindi almeno al 30 giugno.

99. Per i soggetti assunti nelle fasi di cui alle lettere b) e c) del comma 98, l’assegnazione alla sede avviene al termine della relativa fase, salvo che siano titolari di contratti di supplenza diversi da quelli per supplenze brevi e saltuarie. In tal caso l’assegnazione avviene al 1º settembre 2016, per i soggetti impegnati in supplenze annuali, e al 1º luglio 2016 ovvero al termine degli esami conclusivi dei corsi di studio della scuola secondaria di secondo grado, per il personale titolare di supplenze sino al termine delle attivita’ didattiche. La decorrenza economica del relativo contratto di lavoro consegue alla presa di servizio presso la sede assegnata.

Una situazione di cui i sindacati avranno modo di parlare quando il 4 novembre saranno ricevuti al Miur

Lo speciale di OrizzonteScuola.it sulla fase C delle immissioni in ruolo

Fase C immissioni in ruolo e contratti supplenti ancora fino all’avente diritto? Il Miur dia una accelerata ultima modifica: 2015-10-30T19:57:09+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl