Finanziamenti alle scuole, incontro al Miur

Gilda_logo11

Resoconto dell´informativa dell´Amministrazione alle organizzazioni sindacali

dalla Gilda degli insegnanti,  29.5.2015.

orologio-euro2

Nella giornata di ieri, giovedì 28 maggio 2015, si è svolto alla presenza del Direttore Generale delle Risorse Umane e del Bilancio del Ministero dell´Istruzione, dott. Jacopo Greco, l´informativa richiesta congiuntamente da tutte le OO.SS. in merito agli stanziamenti alle istituzioni scolastiche per il funzionamento amministrativo e didattico relativo all´esercizio finanziario 2015.

Il DG ha fatto rilevare che l´ Amministrazione, agendo in controtendenza rispetto agli anni precedenti, ha inteso ripianare i debiti contratti dalle istituzioni scolastiche, spesso aggravati dai maggiori oneri derivanti dai decreti ingiuntivi intentati dai creditori e dagli interessi debitori conseguenti ai ritardati pagamenti delle fatture. Pertanto ha disposto l´emissione straordinaria di 72 milioni di euro nello scorso dicembre per far fronte alle sofferenze pregresse concernenti le spese di funzionamento, i cui fondi – stando a quanto affermato dal dott. Greco – a fronte dei 110 mln mediamente erogati annualmente negli ultimi anni, non erano stati stanziati,  nel 2010/11.
A gennaio, inoltre, c´ è stato un ulteriore stanziamento di 50 milioni imputati all´esercizio finanziario 2014, ripartito fra le scuole in base ai parametri previsti dal DM 21/07 e consentendo loro di trasmettere al sistema le cifre già impegnate.
Fra marzo ed aprile sono stati erogati un finanziamento di 66 milioni per le spese di pulizia e per i co.co.co., oltre a 56 milioni per il decoro nell´ ambito del progetto “Scuole belle”.
In data 21 maggio, infine, fra i 258 milioni complessivamente erogati, sono stati corrisposti integralmente alle singole istituzioni scolastiche gli 8/12 dell´esercizio finanziario 2015 per le spese di funzionamento ed i co.co.co. ed 11 milioni in acconto per i progetti relativi alla L. 440/97.

Il dott. Greco ha ritenuto di dover motivare il ritardo nell´erogazione delle risorse di cui sopra con il ricalcolo dei bilanci del Ministero, conseguenti alla sua ristrutturazione e col vincolo di non poter impegnare più del 50% del budget previsto per l´esercizio finanziario 2014, pari a 133 milioni.

Il DG ha comunicato alle OO.SS. la volontà del Governo e, quindi, dell´Amministrazione, di erogare maggiori risorse alla scuola e, di conseguenza, è in atto sia la revisione del DM 21/07 e del Programma annuale ex D.I. 44/01.

In merito al pagamento dei contratti a T.D., il dott. Greco ha affermato che le relative risorse vengono erogate nei giorni immediatamente successivi alla trasmissione al SIDI da parte delle istituzioni scolastiche interessate. Inoltre ha informato le OO.SS. in merito al ripristino sui POS delle singole istituzioni scolastiche delle giacenze sottratte alla fine dell´esercizio finanziario precedente.

Da parte delle OO.SS. si è chiesta la convocazione – per la quale il dott. Greco si è dichiarato disponibile – di un tavolo tecnico per l´ 11 giugno, per poter affrontare altre problematiche contabili e contrattuali, fra cui l´ utilizzo dei comandati, ed è stato chiesto di far pervenire per conoscenza tutte le comunicazioni inerenti gli stanziamenti disposti in favore delle scuole.

Finanziamenti alle scuole, incontro al Miur ultima modifica: 2015-05-30T04:59:08+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl