Formazione obbligatoria docenti, in arrivo il decreto: docenti studieranno a casa.

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  7.1.2016.  

PC_notte2a

A giorni il Ministero dell’istruzione pubblicherà il decreto con il quale si daranno le direttive per la formazione obbligatoria dei docenti contenuta nella legge 107.

Secondo il comma 124 dell’articolo unico della legge 107 (La Buona scuola), la formazione dei docenti assumerà un carattere obbligatorio, permanente e strutturale dal 2016/17. Sarà uno degli adempimenti della funzione docente.

Una formazione che dovrà, in particolare, essere fortemente correlata con gli obiettivi del PTOF e i risultati emersi dai piani di miglioramento delle istituzioni scolastiche, ma che dovrà seguire quelle che sono le indicazioni ministeriali contenute nel prossimo decreto.

Con molta probabilità, tra le indicazioni del Ministero ci sarà quella relativa alla formazione dei docenti per quanto riguarda la lingua inglese, ma anche all’innovazione didattica da un punto di vista metodologico.

Tra le metodologie innovative vanno annoverate i laboratori, i social networking, i workshop che dovranno entrare a far parte degli strumenti operativi di ogni docente.

Come avverrà la formazione? Anche in questo caso “l’innovazione” la farà da padrone. Infatti, i docenti, oltre alle lezioni in presenza, dovranno organizzare parte del lavoro a casa con studio personale, documentazione del lavoro svolto, confronto in rete e, infine, rendicontazione degli apprendimenti.

Queste, per sommi capi, saranno le indicazioni che il Ministero si sta apprestando ad inviare alle scuole, in concomitanza con l’approvazione dei POF triennali che dovranno essere approvati (sebbene la data sia ordinatoria e non perentoria) entro il 15 gennaio.

Legge 107 (La Buona Scuola): formazione dei docenti diventa obbligatoria e va retribuita

Formazione obbligatoria docenti, in arrivo il decreto: docenti studieranno a casa. ultima modifica: 2016-01-07T07:59:42+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl