Friday for future. Uno sciopero degli studenti giusto o telecomandato?

di , Associazione Docenti Articolo 33, 24.9.2019

– La circolare del Ministro Fioramonti ha suscitato elogi e perplessità nei docenti e nella pubblica opinione.

E’ la prima volta che un MInistro invita i dirigenti a considerare una assenza per siopero degli studenti come giustificata a priori. Il contenuto della manifestazione è sicuramente sacrosanto e definisce finalmente un terreno di mobilitazione concreto per un mondo migliore e diverso nelle scelte fondamentali di natura economica e sociale.

Ciò nonostante desta una qualche preoccupazione il fatto che un governo possa decidere quali sono gli scioperi giusti e sbagliati degli studenti.

Dovrebbe essere il movimento studentesco e le organizzazioni che li rappresentano a decidere in piena autonomia senza chiedere il permesso a chicchesia. Prendendosi anche la responsabilità delle scelte operate.

Non dovebbe servire il permesso del papà-ministro..

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Friday for future. Uno sciopero degli studenti giusto o telecomandato? ultima modifica: 2019-09-25T06:13:38+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl