Graduatorie di istituto, Azzolina: voglio aggiornarle, provincializzarle e digitalizzarle

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  1.5.2020

– Il Ministro Azzolina, a colloquio su RaiNews su argomenti di stretta attualità per la scuola come gli esami di Stato e la ripresa delle lezioni da settembre, ha parlato anche dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto.

Voglio aggiornarle, provincializzarle, digitalizzarle” ha detto il Ministro al giornalista che le chiedeva il motivo delle scuse ai docenti precari.

Il Ministero, ha spiegato però la titolare di Viale Trastevere, non ha al momento gli strumenti per realizzare questo progetto.

Il Parlamento potrà invece autorizzare, nell’ambito del Decreto Scuola 22/20, un percorso veloce che permetta di rendere provinciali le graduatorie di istituto e di aggiornarle tramite procedura telematica.

Il Ministero – prosegue la Ministra – ha avuto per anni problemi. Non si è modernizzato dal punto di vista della digitalizzazione , meccanismi triti e ritriti che hanno messo il personale scolastico in grandi difficoltà. Tutto questo sta cambiando e io sono molto orgogliosa di quello che dentro il Ministero si sta facendo per digitalizzare una Pubblica Amministrazione che coinvolge un milione e 200mila dipendenti

Se il progetto del Ministro vedrà la luce in Parlamento, la terza fascia delle graduatorie saranno riaperte anche a nuovi inserimenti.

Potranno inserirsi nella III fascia delle graduatorie di istituto, le seguenti categorie di docenti:

  • docenti già inseriti (potranno far valutare nuovi titoli e servizi, se conseguiti o anche cambiare provincia)
  • docenti in possesso dei titoli previsti dall’articolo 5, comma 1, lettera b), e comma 2, lettera b), del D.lgs. 59/2017.

Laurea + 24 CFU per i nuovi inserimenti

Alla luce della nuova normativa i docenti che vorranno inserirsi nella III fascia delle graduatorie di istituto (quindi non già inseriti), dovranno essere in possesso di:

  • laurea e 24 CFU nelle discipline antropo-psico- pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche

Graduatorie di istituto provinciali

Ad oggi è stato possibile inserire sino a 20 scuole con il limite di 10 per la scuola dell’infanzia e primaria, di cui massimo due circoli didattici (gli istituti comprensivi si considerano entro il limite di 10).

Il Decreto Scuola (legge 159/2019)  trasforma le graduatorie di istituto in “provinciali”. Non bisognerà più scegliere tot scuole, ma si parteciperà alle supplenze da conferire in tutti gli istituti della città. La convocazione avverrà dopo il conferimento delle supplenze da GaE.

La norma riguarda le supplenze: al 31 agosto e 30 giugno

Per le supplenze brevi rimane il limite di tot scuole da scegliere, che sarà 20.

Non si conosce – di conseguenza – ancora la data di pubblicazione del decreto per la presentazione della domanda.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Graduatorie di istituto, Azzolina: voglio aggiornarle, provincializzarle e digitalizzarle ultima modifica: 2020-05-01T19:37:59+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl