Madia, pronti a firmare il nuovo contratto

Tecnica_logo15B

Pasquale Almirante, La Tecnica della scuola  2.3.2017

– “Siamo pronti, dopo tanti anni, a firmare un nuovo contratto per i pubblici dipendenti”. Così la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, ai microfoni di Rtl 102.5, spiegando che ciò è diventato possibile grazie “alle modifiche normative che abbiamo fatto e che stiamo facendo e alla luce del fatto che abbiamo messo circa metà delle risorse nella scorsa legge di Bilancio”, mentre “l’altra metà la metteremo nella prossima, per arrivare a un aumento di 85 euro medi”.

“Siamo pronti, dopo tanti anni, a firmare un nuovo contratto per i pubblici dipendenti”. Madia spiega che ciò è diventato possibile grazie “alle modifiche normative che abbiamo fatto e che stiamo facendo e alla luce del fatto che abbiamo messo circa metà delle risorse nella scorsa legge di Bilancio”, mentre “l’altra metà la metteremo nella prossima, per arrivare a un aumento di 85 euro medi”.

Sui temi dell’eutanasia, del biotestamento, della stepchild adoption la Madia ha detto: «penso che non sia giusto che intervenga il Governo».

«Il Parlamento sta facendo una discussione e, se e quando vorrà, arriverà a prendere una decisione». Al conduttore che le chiedeva se la sua posizione personale su tali questioni, ha risposto: «un’idea me la sono fatta ma me la tengo per me», «tendo a non parlare di tutto, a maggior ragione di temi su cui il Governo non interviene».

.

Madia, pronti a firmare il nuovo contratto ultima modifica: 2017-03-02T15:00:26+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl