Organici, nuova informativa

dalla Gilda degli insegnanti, 13.3.2019

– Rese note le prime anticipazioni della prossima circolare ministeriale sugli organici

Si sono riunite nella giornata di ieri, martedì 12 marzo, presso il MIUR DG-Personale, le delegazioni dell´Amministrazione e delle OOSS firmatarie per discutere il seguente odg: informativa circolare Organico personale docente; varie ed eventuali.

L´Amministrazione, presente il dott. Ponticiello, ha consegnato alle OO.SS. la tabella dell´organico del personale docente con i posti aggiuntivi della primaria, dei musicali e dei professionali suddivisi per regione ed ha aperto la discussione affermando che la circolare ricalcherà quella dello scorso anno con le modifiche necessarie per ottemperare alle diverse disposizioni legislative intervenute nel 2019: eliminazione degli ambiti territoriali, nuovi posti per primaria, musicali e professionali.

Le OO.SS. hanno protestato perché l´informativa non può essere fatta senza un testo sul quale discutere e hanno chiesto di considerare la riunione come una pre-informativa nella quale l´Amministrazione raccoglie le osservazioni dei sindacati per predisporre una bozza di circolare sulla quale iniziare il confronto.

In particolare è stato chiesto di fornire tutte le informazioni relative al numero degli alunni, soprattutto là dove si registra una diminuzione (il dato ufficiale è di 69.000 alunne/i in meno per l´a.s. 2019/2020), e di illustrare i criteri che hanno portato alla tabella dell´organico docente consegnata alle OO.SS.

Concordato che si seguirà questa modalità e che si lavorerà sulla bozza di testo che l´Amministrazione preparerà per la prossima riunione, le OO.SS. hanno sottolineato le criticità da approfondire:
– per l´infanzia va ricordato che il potenziamento è a regime e che vengono confermati gli 800 posti dati lo scorso anno;
– per la primaria i 2.000 posti sono prioritariamente da assegnare alle nuove classi prime di tempo pieno, ma nel caso le classi fossero inferiori al numero dei posti disponibili, questi stessi posti non devono essere restituiti all´organico in generale, ma saranno usati per dare a tutte le classi di tempo pieno i due docenti;
– per i licei musicali sarebbe utile seguire le indicazioni della nota Miur del maggio 2017 (quella emanata da Bonelli);
– per il potenziamento, là dove per il pensionamento dei colleghi si liberino dei posti, sarebbe molto importante rispettare le richieste delle scuole fatte sulla base dei PTOF per l´assegnazione delle classi di concorso del potenziato alle scuole;
– si chiede un monitoraggio dell´organico dei posti di primaria nelle scuole carcerarie per una riflessione sulle esigenze di alfabetizzazione che si avvertono in queste istituzioni;
– si deve inserire nella circolare l´informazione che i CPIA possono rilasciare la certificazione linguistica del B1 e che i centri per gli adulti (anche i serali) non devono subire riduzioni di organico;
– si chiedono i dati sulla riforma degli Istituti professionali perché in assenza delle Linee guida le scuole non sanno come comportarsi; nella circolare si dovrebbe dire come devono essere costituite le cattedre con un criterio nazionale che tuteli i perdenti posto;
– sempre per i licei musicali si chiede di approfondire la possibilità di utilizzare il potenziamento per costituire cattedre per quelle discipline come Teoria e analisi della composizione che per il quadro orario ordinamentale difficilmente in una scuola raggiungeranno le 18 ore.

A margine della riunione si è chiesto di poter avere delle FAQ sui titoli di accesso al TFA sostegno perché in diverse università ci sono problemi. In particolare sono state segnalate le situazioni:
– dei diplomati triennali delle Scuole magistrali che vengono esclusi dal sostegno dell´infanzia al quale hanno invece diritto;
– degli abilitati infanzia e primaria (o secondaria) che in possesso del titolo di studio per l´accesso al concorso possono fare il TFA sostegno anche senza i 24 CFU;
– di coloro che hanno un titolo AFAM vecchio ordinamento sia in possesso dei 24 CFU/CFA sia con i 36 mesi di servizio.
Infine si è chiesto un chiarimento per tutti coloro che hanno i titoli di accesso a classi di concorso che il DPR 19/2016 ha cancellato (dichiarato ad esaurimento) o ha modificato i titoli di accesso (come la ex-A066).

Si concorda in conclusione di rivedersi quando l´Amministrazione avrà predisposto una bozza di circolare sulla quale aprire il confronto.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Organici, nuova informativa ultima modifica: 2019-03-14T03:46:09+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl