Pensione scuola anticipata, sfuma per maestri e bidelli, fuori dall’elenco dei lavori gravosi

Gilda Venezia

Potrebbero esserci 27 codici in più oltre ai 15 esistenti per le attività gravose che daranno accesso all’Ape sociale, ma non i bidelli e i maestri di scuola primaria, tagliati fuori da una scrematura delle categorie che ha coinvolto 92 professioni: è quanto riporta la sezione Economia del Corriere della Sera, che rilancia le dichiarazioni del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, in audizione alla Commissione Lavoro della Camera.

Un cambio di rotta rispetto a quanto era stato ipotizzato fino a poche settimane fa, quando all’elenco dei lavori gravosi erano stati aggiunti l’insegnante di scuola primaria (l’insegnante di scuola dell’infanzia era già presente in elenco) nonché il collaboratore scolastico, un provvedimento che avrebbe potuto consentire loro di anticipare la pensione, grazie all’indennità ponte della cosiddetta Ape sociale cui si ha diritto a 63 anni con 36 di contributi, a patto di aver svolto una mansione gravosa per 6 anni negli ultimi 7 o 7 negli ultimi 10.

A seguire l’elenco completo delle nuove professioni inserite nell’elenco dei lavori gravosi. Tuttavia – spiega sempre il presidente Inps – l’elenco potrebbe ancora essere sfoltito.

L’elenco con i nuovi lavori gravosi

  1. Conduttori di impianti e macchinari per l’estrazione e il primo trattamento dei minerali/Conduttori di impianti per la trasformazione dei minerali;
  2. Fonditori, saldatori, lattonieri, calderai, montatori di carpenteria metallica e professioni assimilate;
  3. Vasai, soffiatori e formatori di vetrerie e professioni assimilate ;
  4. Fabbri ferrai costruttori di utensili ed assimilati;
  5. Personale non qualificato nella manifattura;
  6. Attrezzisti, operai e artigiani del trattamento del legno ed assimilati;
  7. Operai forestali specializzati;
  8. Conduttori di impianti per la trasformazione del legno e la fabbricazione della carta;
  9. Conduttori di macchine agricole;
  10. Conduttori di macchinari per tipografia e stampa su carta e cartone;
  11. Meccanici artigianali, montatori, riparatori e manutentori di macchine fisse e mobili (esclusi gli addetti alle linee di montaggio industriale);
  12. Conduttori di macchinari per la fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche;
  13. Artigiani ed operai specializzati delle lavorazioni alimentari;
  14. Operatori della cura estetica;
  15. Artigiani ed operai specializzati del tessile e dell’abbigliamento;
  16. Operai addetti a macchine automatiche e semiautomatiche per lavorazioni metalliche e per prodotti minerali/Operai addetti a macchinari in impianti per la produzione in serie di articoli in legno;
  17. Artigiani ed operai specializzati della meccanica di precisione su metalli e materiali assimilati;
  18. Operatori di macchinari e di impianti per la raffinazione del gas e dei prodotti petroliferi, per la chimica di base e la chimica fine e per la fabbricazione di prodotti derivati dalla chimica;
  19. Artigiani delle lavorazioni artistiche del legno, del tessuto e del cuoio e dei materiali assimilati/Artigiani ed operai specializzati dell’industria dello spettacolo;
  20. Artigiani e operai specializzati dell’’installazione e della manutenzione di attrezzature elettriche ed elettroniche;
  21. Operai addetti all’assemblaggio di prodotti industriali;
  22. Conduttori di impianti per la produzione di energia termica e di vapore, per il recupero dei rifiuti e per il trattamento e la distribuzione delle acque;
  23. Operai dei rivestimenti metallici, della galvanoplastica e per la fabbricazione di prodotti fotografici;
  24. Operai addetti a macchine confezionatrici di prodotti industriali;
  25. Operai addetti a macchinari fissi nell’agricoltura e nella prima trasformazione dei prodotti agricoli/Operai addetti a macchinari fissi per l’industria alimentare;
  26. Artigiani ed operai specializzati delle attività poligrafiche;
  27. Operai addetti a macchinari dell’industria tessile, delle confezioni ed assimilati;
  28. Professioni qualificate nei servizi sanitari e sociali;
  29. Professioni inserite perché attinenti alle attuali 15 categorie di gravosi;
  30. Portantini e professioni assimilate;
  31. Addetti alla gestione dei magazzini e professioni assimilate.

.

.

.

.

.

.

Pensione scuola anticipata, sfuma per maestri e bidelli, fuori dall’elenco dei lavori gravosi ultima modifica: 2021-10-15T05:06:58+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl