Pensioni ultime notizie: Ape ed età pensionabile, novità 2018 a fine dicembre

di Ilario Panico, Termometro Politico, 29.12.2017

– Pensioni ultime notizie: Ape ed età pensionabile, novità 2018 a fine dicembre.

L’anno solare è quasi giunto al termine e per le pensioni è stato sicuramente positivo. Con età pensionabile, precoci, Ape social e volontaria si è cercato di arginare le lacune lasciate dalla Legge Fornero. Sono stati fatti in Legge di Bilancio 2018 diversi interventi a favore dei lavoratori. Restano però alcuni interrogativi che con l’anno nuovo dovrà definitivamente risolvere in campo previdenziale. Con la campagna elettorale per le elezioni politiche 2018 le forze politiche stanno già avanzando diverse proposte. Intanto vediamo una panoramica dell’anno che sta per finire.

– Pensioni ultime notizie: Ape social, ammessi i contratti a termine.

L’ultimo intervento del Governo su Ape social riguarda i lavoratori che si trovano in stato di disoccupazione dopo il termine di un contratto a tempo determinato. In un primo momento questa tipologia di persone non compariva tra i beneficiari dell’anticipo pensionistico. Il testo base ha concesso il solo inserimento dei disoccupati causa licenziamento da parte del datore di lavoro. Entrano i tempo determinato a patto che si possa dimostrare l’attività lavorativa prestata per almeno 18 mesi nei 36 antecedenti la cessazione.

– Pensioni ultime notizie: Ape volontaria, proroga al 2019.

Per quanto riguarda l’Ape volontaria è arrivata ufficialmente la proroga al 2019. La misura prevede la stipula di un prestito ventennale con un istituto di credito; poi l’uscita anticipata fino a 43 mesi prima del pensionamento di vecchiaia. Prima si richiede e maggiormente alte sono le rate da dover pagare. Intanto per l’avvio delle domande ci sarà da attendere ancora. Infatti non sono state ancora firmate le convenzioni tra Abi, Ania e i ministeri preposti.

– Pensioni ultime notizie: età pensionabile e donne, gli sconti.

L’età pensionabile è stata congelata per 15 categorie di lavori gravosi dopo una lunga trattativa con i tre maggiori sindacati. Per tutte le altre categorie a partire dal 2019 l’età di pensione salirà a 67 anni così come stabilito dalla Riforma Fornero. Staremo a vedere se le promesse elettorali di alcune forze politiche eviteranno l’innalzamento. Infine per le donne con figli è possibile chiedere uno sconto contributivo fino a 2 anni (massimo 1 anno per figlio).

.

.

Pensioni ultime notizie: Ape ed età pensionabile, novità 2018 a fine dicembre ultima modifica: 2017-12-30T06:48:12+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl