Presa di servizio il 1° settembre. Va fatta nella sede assegnata anche se vi sono contenziosi in atto

GildaVeneziaNews_logo2

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 25.8.2016

lente-mobilita201

– Molti colleghi la cui sede di servizio non è ancora definita per l’a.s. 2016/17 continuano a chiamarci per sapere dove dovranno prendere in servizio il prossimo 1 settembre 2016.

La norma è chiara: fino a quando non saranno risolti i contenziosi in atto sulle operazioni di mobilità o fino a che don vi saranno i dispositivi definitivi su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie (i cui esiti in entrambi i casi sono tutt’altro che scontati) i docenti con contratto a tempo indeterminato devono presentarsi nell’istituzione scolastica assegnata.

Per quanto riguarda l’astensione facoltativa bisogna inoltrare richiesta al DS e attenderne l’accoglimento. Analogamente istituti quali il part time e l’aspettativa senza assegni prevedono la richiesta al DS per cui solo dopo l’eventuale concessione da parte di questi è  consentito assentarsi a partire dal 1° settembre.

I colleghi che non sono stati assegnati su alcun ambito chiedano indicazione in proposito ai competenti uffici provinciali.

E’ inutile attendere altri provvedimenti dell’ultimo momento da parte dell’amministrazione che sicuramente non arriveranno.

.

Gilda degli insegnanti di Venezia

.

Presa di servizio il 1° settembre. Va fatta nella sede assegnata anche se vi sono contenziosi in atto ultima modifica: 2016-08-25T17:11:07+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl