Referendum legge 107: aderisce la Giunta di Napoli

Tecnica_logo15B

Reginaldo Palermo, La Tecnica della scuola  20.4.2016

Napoli-comunne1

– Il Comune di Napoli, attraverso la Giunta del sindaco De Magistris, ha deciso di aderire alle raccolta delle firme per il referendum sull’abrogazione di alcune norme della legge 107.

La delibera, fermamente voluta dagli assessori all’istruzione  Annamaria Palmieri e al lavoro Enrico Panini, ex segretario nazionale della Flc-Cgil, parla esplicitamente di ‘”un particolare impegno dell’intera struttura comunale in termini di informazione dei cittadini e di predisposizione di luoghi ulteriori per la raccolta di firme”.
La Giunta – si legge in una nota ufficiale  – “ritiene importante che i cittadini napoletani siano chiamati a pronunciarsi sulle seguenti scelte di fondo: no alla privatizzazione, con l’abrogazione dell’attuale formulazione dello ‘school bonus’, che si traduce di fatto in un beneficio alle singole scuole private, trasformando le eventuali erogazioni volontarie in un beneficio riservato all’intero sistema scolastico; moderazione ai poteri del dirigente scolastico per quanto concerne la chiamata diretta degli insegnanti sugli ambiti territoriali per incarichi solo triennali; valorizzazione dell’autonomia delle singole scuole mediante l’abrogazione – nell’alternanza scuola-lavoro – dell’obbligatorietà di 200 ore nei licei e 400 ore nei tecnico-professionali per confermare e ribadire la libertà di programmazione e di organizzazione di tali attività da parte delle scuole autonome; rispetto della collegialità messa a rischio dall’attuale meccanismo di valutazione del merito individuale dei docenti”.
La campagna per la raccolta delle firme, intanto, sta proseguendo in tutta Italia; stando ai primi dati è molto probabile che il tetto delle 500mila firme venga raggiunto ben prima della chiusura dei termini.
A partire da settembre la Corte Costituzionale dovrà poi pronunciarsi sulla ammissibilità dei quesiti; se tutto andrà come i promotori si augurano, il referendumo potrà svolgersi fra un anno, nella primavera del 2017.

Referendum legge 107: aderisce la Giunta di Napoli ultima modifica: 2016-04-21T04:34:10+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl