Rinnovo contratto, fumata nera Bianchi-sindacati

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 23.11.2021.

Contratto scuola, l’incontro di oggi tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati non ha prodotto risultati: si va verso lo sciopero.

Gilda Venezia

Rinnovo contratto scuola, persiste la rottura tra i sindacati e il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi: l’incontro che si è svolto quest’oggi, martedì 23 novembre, tra la rappresentanza del ministero dell’Istruzione e le sigle sindacali Flc-Cgil, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda degli Insegnanti. Giova ricordare, infatti, che allo stato di agitazione non ha aderito Cisl Scuola.

Contratto scuola, nessuna riapertura tra Ministero dell’Istruzione e sindacati

Come riporta ‘Orizzonte Scuola’, è fallito l’incontro odierno tra l’Amministrazione centrale e le rappresentanze sindacali, dopo lo stato di agitazione proclamato nei giorni scorsi. Il segretario della Uil ScuolaPino Turi, ha dichiarato a OS al termine dell’incontro: ‘Dobbiamo indurire la protesta. Noi abbiamo chiesto i soldi, atti e fatti e il Ministro ci ha dato la disponibilità ad aprire i tavoli. Come risposta non può esserci un bla bla bla. Avevo chiesto, provocatoriamente, di usare il fondo della carta del docente per finanziare il rinnovo del contratto. Ma si è avuta una risposta negativa’.

Anche Maria Di Patre di Gilda degli Insegnanti non vede soluzioni di fronte alla rottura Bianchi-sindacati: ‘Nulla di fatto, parole, parole, parole. La Dott.Ssa Capasso, che rappresentava il Ministero, ha dichiarato la volontà e disponibilità del Ministro Bianchi a cercare le risorse per il contratto. Che non ci sono. La nostra risposta è stata la proclamazione dello stato d’agitazione. Si farà lo sciopero, probabilmente i primi di dicembre. Non ci fermeremo fino a quando non ci sarà l’equiparazione dei docenti Ata all’altro pubblico impiego. Ci sono 350 euro di differenza. E non parliamo di stipendi europei’.

Sciopero venerdì 10 dicembre?

Ci sarebbe già una data ipotetica, per quanto riguarda lo sciopero generale, quella del prossimo 10 dicembre. Nella giornata di domani, 24 novembre, è prevista una conferenza stampa dei sindacati in stato di agitazione: saranno esposti i motivi della mancata conciliazione odierna e, con tutta probabilità, verrà annunciata la data dello sciopero.

.

.

.

.

.

.

Rinnovo contratto, fumata nera Bianchi-sindacati ultima modifica: 2021-11-23T15:49:58+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl