Scatti di anzianità dal 1° gennaio 2019

Informazione scuola, 7.10.2018

– Dal 1° gennaio entrano in vigore le nuove tabelle stipendiali privi dell’elemento perequativo.

A quanto ammonteranno gli scatti d’anzianità dal 1° gennaio 2019? La progressione di carriera e quindi stipendiale del personale docente ed ATA subirà dei contraccolpi a causa dell’elemento perequativo?

Sono queste le domande che in questi giorni si pongono docenti ed ATA. La patata bollente del governo del PD è stata passata al governo attuale che a quanto raccontano sindacati (ovvero coloro i quali hanno firmato quell’accordo con il governo precedente) e qualche giornale online, l’attuale Esecutivo non avrebbe previsto nel DEF le risorse necessarie per garantire la perequazione e nemmeno le risorse necessarie per il rinnovo del contratto.

A dire il vero ad oggi dal governo ancora non abbiamo avuto nessun segnale di rassicurazione in merito.

Tabella scatti di anzianità personale della scuola

A stilare la tabella con gli scatti di anzianità, con il relativo ricalcolo, tenendo in considerazione l’elemento perequativo, ci ha pensato l’USB, il sindacato di Base che su questi temi ha già indetto una manifestazione di tutto il personale della pubblica amministrazione il 20 ottobre prossimo.

Nella tabella in alto, stilata dal sindacato, è riportata la situazione degli scatti del personale ATA che riporta la progressione stipendiale dal 1° gennaio 2019, come vedete vengono sottratte le cifre relative l‘elemento perequativo.

Nella tabella che segue viene riportata la progressione stipendiale del personale docente in vigore dal prossimo 1° gennaio 2019.

.

.

.

Scatti di anzianità dal 1° gennaio 2019 ultima modifica: 2018-10-08T05:38:53+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl