Scrutini di giugno, voti numerici pure alla primaria

di Andrea Carlino , La Tecnica della scuola, 7.5.2020

Parola d’ordine è prudenza. Sul tavolo del comitato tecnico scientifico ci sono le linee guida per la riapertura degli asili nidi e centri estivi: prima di entrare nell’area di contatto con gli altri, a tutti, bambini e operatori verrà misura la febbre e sarà obbligatorio lavarsi le mani in fontanelle e lavandini posti all’ingresso di cortili, oratori, spazi gioco, giardini e ludoteche. Obbligo di certificati medici per grandi e piccoli e ai primi sintomi di febbre, via, oltre la barriera sanitaria non si va.

Ingressi ai nidi e ai centri estivi 

Così come segnala La Repubblica, le condizioni di salute dei bambini che accedono ai centri estivi dovranno essere valutate con il pediatra. Per accedere ci vorrà il certificato medico. Dovranno essere previsti criteri di priorità nell’accesso ai servizi alle famiglie con maggiore difficoltà nella conciliazione tra cura e lavoro.

Divisione per fasce d’età

I bambini saranno divisi in gruppi piccoli e piccolissimi, senza contatti tra i diversi gruppi e sempre con lo stesso operatore. Un sistema a “isole” per garantire il distanziamento sociale ed evitare, nel caso di un contagio all’interno di un gruppo, poi il virus si diffonda.

Per i bambini età di nido d’infanzia il rapporto sarà di un adulto ogni tre piccoli 0-3 anni.
Per l’età della scuola dell’infanzia 3-5 anni, un adulto ogni 5 bambini.
Per l’età di scuola primaria, 6-10 anni, un adulto ogni 7 bambini.
Per i bambini e ragazzi disabili il rapporto sarà uno a uno.

Accesso e modalità di accompagnamento

Le famiglie dovranno arrivare con orari differenziati per evitare assembramenti, con ingressi e uscite scaglionati almeno di 5/10 minuti. Ove possibile, potranno opportunamente essere differenziati i punti di ingresso dai punti di uscita, con individuazione di percorsi obbligati.

I genitori o altri familiari adulti accompagnatori non dovrebbero variare nel corso del periodo di frequenza e non dovrebbero essere persone anziane o affette da patologie di apprezzabile rilievo. Sarà necessario il controllo della temperatura mediante termo-scanner prima dell’accesso all’area. All’ingresso dell’area bambini e operatori dovranno lavarsi le mani con acqua e sapone o con gel igienizzante. Non si potranno fare feste di fine corso. Le attività dei bambini saranno documentate con video da consegnare alle famiglie.

Mascherine

Gli operatori così come gli adulti che accompagnano i bambini dovranno essere dotati di mascherine. Per i bambini si raccomanda “l’uso corretto di mascherine”.

Sanificazione delle aree

Consigliate le attività all’aria aperta. Sanificazione continua di tutte le aree frequentate dai bambini e di tutte le attrezzature. Nelle strutture chiuse consigliato tenere le finestre aperte.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

Scrutini di giugno, voti numerici pure alla primaria ultima modifica: 2020-05-07T12:07:44+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl