Scrutini finali 2020/2021, il Ministro ordina agli USR il loro anticipo

di Lucio Ficara,  La Tecnica della scuola, 17.5.2021.

Gilda Venezia

Una nota del Ministero dell’Istruzione del 17 maggio 2021, ordina agli Uffici scolastici Regionali di anticipare gli scrutini prima della fine delle lezioni, ma sempre nelle prime due settimane di giugno.

Ordinanza sugli scrutini finali

Visto il parere al Consiglio superiore della pubblica istruzione formulato in data 27 aprile 2021 e ritenuto di accogliere le richieste formulate dal CSPI, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, acquisito il concerto del Ministro dell’Economia e delle Finanze con nota prot. n. 9103 del 14 maggio 2021, ordina in ragione della perdurante emergenza pandemica, per l’anno scolastico 2020-2021, che i dirigenti preposti agli Uffici scolastici regionali sono autorizzati a prevedere la conclusione degli scrutini finali per le classi delle istituzioni scolastiche statali e paritarie del primo e secondo ciclo di istruzione entro il termine delle lezioni fissato dai calendari delle Regioni e delle Province autonome, fermo restando l’avvio degli stessi non prima del 1° giugno 2021.

 

 

Scrutini finali 2020/2021, il Ministro ordina agli USR il loro anticipo ultima modifica: 2021-05-18T05:50:12+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl