Sospensione delle lezioni a Natale: quali sono gli obblighi per i docenti?

InfoDocenti.it, 13.12.2020.

Gilda Venezia

Con la sospensione del periodo natalizio ci si chiede quali siano gli obblighi dei docenti.

Durante questo periodo i docenti sono tenuti a partecipare solo ad eventuali incontri o attività funzionali che siano stati previsti con il Piano Annuale delle attività, approvato ad inizio anno scolastico dal Collegio dei Docenti e che non può essere modificato unilateralmente dal Dirigente. Ricordiamo che tali incontri comunque ricadono nel computo delle 40h di attività collegiali o nelle 40h di consigli. Qualora non sia stato pianificato nulla, non ci sono obblighi.

Appare evidente che l’unica convocazione possibile può essere quelle per un consiglio o un collegio straordinario. Deve però l’impegno avere davvero carattere di straordinarietà. Può essere un evento imprevisto per il quale non è possibile procrastinare l’incontro e la decisione. Certamente non può esserci una convocazione ad horas e l’ordine del giorno del collegio o del consiglio deve essere chiaro e specificare l’oggetto. Un ordine del giorno vago nel quale non ci sia l’ombra di alcuna delibera urgente o si riferisca a sole comunicazioni da parte del D.S. non ha alcun carattere di straordinarietà.

.
.
.
.
.
.
.
.
Sospensione delle lezioni a Natale: quali sono gli obblighi per i docenti? ultima modifica: 2020-12-13T11:58:43+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl