Vaccini, ecco la documentazione da presentare

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 18.8.2017

– Le istituzioni scolastiche, com’è noto, sono state investite da nuove incombenze legate all’obbligatorietà delle vaccinazioni per i bambini da 0 a 16 anni, compresi i minori stranieri non accompagnati.

Per il prossimo anno scolastico, ormai alle porte, è prevista una fase transitoria, secondo cui i genitori devono presentare la documentazione  attestante l’effettuazione delle vaccinazioni previste o l’esonero, l’omissione o il differimento o la richiesta di vaccinazione all’ASL.

La predetta documentazione può essere sostituita da una dichiarazione resa ai sensi del DPR n. 445/2000.

La documentazione o la dichiarazione vanno presentate:

  • entro il 10 settembre 2017 per i bambini della scuola dell’infanzia e delle sezioni primavera;
  • entro il 31 ottobre 2017 per gli alunni della scuola primaria e secondaria di I e II grado.

Nel caso in cui si presenti la succitata dichiarazione, la documentazione va presentata entro il 10 marzo 2018.

Quale documentazione va presentata?

La documentazione per le vaccinazioni effettuate è la seguente (o l’una o l’altro):

  • attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall’ASL;
  • certificato vaccinale rilasciato dall’ASL o copia del libretto vaccinale vidimato dall’ASL (in questo caso, i genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori o i soggetti affidatari dei minori fino a 16 anni devono verificare che la documentazione prodotta non contenga informazioni ulteriori oltre a quelle indispensabili per attestare l’assolvimento degli adempimenti vaccinali previsti).

La documentazione da presentare in caso di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni è la seguente (l’una o l’altra):

  • attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del servizio sanitario nazionale;
  • attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale, rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN, oppure copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente o verificata con analisi sierologica.

Nel caso in cui il bambino non sia ancora vaccinato, ma i genitori hanno avanzato richiesta all’ASL, si deve presentare copia della richiesta.

Per la dichiarazione il Miur ha reso disponibile un apposito modello.

.

Vaccini, ecco la documentazione da presentare ultima modifica: 2017-08-18T16:04:01+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl