Assunzioni abilitati II fascia, andranno in una graduatoria regionale: valgono titoli, servizio e prova orale, rimane tirocinio. Non abilitati con 36 mesi servizio concorso speciale

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola,  15.3.2017

– La VII Commissione ha dato parere favorevole al decreto attuativo della riforma “Buona scuola” su formazione iniziale e reclutamento.

Ecco cosa prevederà la cosiddetta fase transitoria per i docenti già in possesso di abilitazione e i docenti che entro la data che verrà stabilita avranno raggiunto 36 mesi di servizio.

Premesso che c’è una fase specifica per graduatorie ad esaurimento e graduatorie di merito del concorso 2016, ecco cosa prevede la fase transitoria

Docenti in possesso di abilitazione alla data di entrata in vigore del decreto

I docenti in possesso, alla data di entrata in vigore del decreto, di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria o di specializzazione di sostegno saranno inseriti entro l’anno scolastico 2017/2018 in una speciale graduatoria regionale di merito, ad esaurimento, sulla base dei titoli (incluso il servizio) posseduti e della valutazione conseguita in una apposita prova orale di natura didattico-metodologica, alla quale è riservata una quota significativa del punteggio complessivo in base al quale sarà formulata detta graduatoria.

Tra i titoli posseduti sarà preso in considerazione anche il superamento di prove concorsuali di precedenti concorsi per l’immissione in ruolo nella scuola.

I docenti di questa tipologia saranno ammessi annualmente, nell’ordine di graduatoria e nel limite dei posti previsti direttamente al terzo anno del percorso FIT e comunque esonerati dal conseguimento dei CFU/CFA per gli ultimi due anni di tale percorso.

I docenti così ammessi saranno cancellati, ove presenti, dalla graduatoria di merito regionale, dalle GaE, dalle graduatorie dei precedenti concorsi e dalle graduatorie di istituto. Dalla presente procedura sono comunque esclusi quanti sono già titolari di contratto di docente a tempo indeterminato.

Docenti non abilitati che hanno prestato servizio per complessivi 3 anni di servizio

Prevedere che i docenti non abilitati che abbiano svolto almeno 3 anni di servizio entro il termine di presentazione delle domande siano ammessi a partecipare a speciali sessioni concorsuali loro riservate, da svolgersi contemporaneamente ai concorsi. vincitori di tali concorsi saranno ammessi, in ordine di graduatoria e nel limite del numero dei posti banditi, al percorso FIT con esonero dalle attività del secondo anno e dall’acquisizione dei crediti previsti per il secondo e terzo anno. La procedura concorsuale consisterà della prova scritta di cui all’art. 6, c. 2, e di una prova orale di natura didattico-metodologica.

Il primo concorso utile sarà bandito nel 2018 e il relativo percorso di tirocinio inizierà con l’anno scolastico 2019/20.

.

Assunzioni abilitati II fascia, andranno in una graduatoria regionale: valgono titoli, servizio e prova orale, rimane tirocinio. Non abilitati con 36 mesi servizio concorso speciale ultima modifica: 2017-03-15T15:55:28+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl