Comitato di valutazione: cosa c’è di nuovo

notizie-scuola_logo2

Mariella Spinosi  Notizie della scuola,  4.12.2015.  

In questi giorni i dirigenti scolastici procedono alla costituzione del Comitato di valutazione, cui la Buona Scuola ha assegnato la nuova funzione della valorizzazione del merito del personale docente. Sull’argomento pubblichiamo un contributo a cura di Mariella Spinosi, che chiarisce alcuni passaggi significativi della legge e fornisce utili suggerimenti alle scuole.

comitato-valutazione2A

L’idea di valorizzazione richiama il concetto di premialità su cui la scuola italiana non ha ancora una sua cultura ben radicata. La legge 107/2015 attribuisce molte responsabilità al dirigente scolastico, che però ha bisogno di condividerle con la comunità professionale: ci sono le scelte di fondo, i criteri da decidere, gli indicatori e i descrittori da costruire, che diano conto di che cosa si deve effettivamente valorizzare.

In questo processo è importante che le scelte abbiano senso, che siano eque e che facciano crescere la professionalità.

Le slide a cura di Mariella Spinosi chiariscono alcuni passaggi significativi della legge, ma soprattutto danno alle scuole in rete utili suggerimenti per trasformare, attraverso la ricerca, una misura che mette in campo, soprattutto, le responsabilità del dirigente scolastico, in una scelta collegiale e condivisa.

04/12/2015 09:4
Comitato di valutazione: cosa c’è di nuovo ultima modifica: 2015-12-05T18:56:03+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl