Coronavirus: didattica a distanza, riunioni collegiali, formazione docenti, lavoro agile

Orizzonte_logo14

Orizzonte Scuola, 7.3.2020

– Tutte le norme –

L’emergenza Coronavirus ha reso necessario rimodulare la didattica nelle scuole italiane, con un assetto che al momento è disposto con DPCM 4 marzo 2020 fino al 15 marzo per le lezioni e fino al 3 aprile per le visite di istruzione.

Il Ministero ha emanato il 6 marzo una nota in cui fa il punto su alcune delle problematiche emerse negli ultimi giorni.

Riunioni degli organi collegiali

E’ possibile convocare un collegio docenti nel periodo in cui le lezioni sono sospese, anche se non già calendarizzato nel piano annuale delle attività?

Laddove le scuole sono chiuse, l’unica modalità per svolgere eventuali riunioni è quella telematica. Nelle scuole in cui è sospesa solo l’attività didattica, le opzioni sono tre:

La didattica a distanza

Le istituzioni scolastiche della scuola primaria e secondaria, nell’ambito della propria autonomia, attivano o potenziano modalità di apprendimento a distanza, ottimizzando le risorse didattiche del registro elettronico e utilizzando classi virtuali e altri strumenti e canali digitali per favorire la produzione e la condivisione di contenuti.

Il Ministero ha messo a disposizione una apposita pagina dedicata alla didattica a distanza.

L’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani ha messo a disposizione gratuitamente l’offerta di contenuti e di strumenti della propria piattaforma per la didattica digitale su www.treccaniscuola.it

Rai Scuola e Rai Cultura hanno rimodulato il palinsesto per offrire contenuti fruibili gratuitamente da studenti e insegnanti. In vista della Maturità 2020 è stata avviata la realizzazione di una serie di lezioni di docenti universitari delle principali discipline umanistiche, scientifiche e tecniche.

Classi virtuali ai tempi del Coronavirus, farlo con Edmodo. Video lezioni gratuite

Formazione docenti

Il Ministero ha dato mandato ai referenti del PNSD presso gli Uffici scolastici regionali, le équipe formative territoriali, le istituzioni scolastiche individuate quali poli formativi innovativi “Future labs”, di dedicare una specifica attenzione allo sviluppo dell’apprendimento a distanza, adottando misure di supporto, accompagnamento, formazione e assistenza da remoto, per l’utilizzo degli strumenti digitali di apprendimento a distanza, in favore dei dirigenti scolastici, degli animatori digitali, dei team per l’innovazione, dei docenti stessi.

Le attività di formazione in presenza sono sospese fino al 15 marzo 2020.

Possono essere svolte in modalità telematica o, qualora dovessero avvenire in scuole con lezioni sospese, garantendo un  adeguato distanziamento, in considerazione del numero dei partecipanti.

Ata possono richiedere lavoro agile

Il Ministero  attribuisce a ciascun Dirigente scolastico la valutazione della possibilità di concedere il lavoro agile al personale ATA che dovesse farne
richiesta, ferma restando la necessità di assicurare il regolare funzionamento dell’istituzione scolastica.

Il lavoro agile potrà essere concesso dal Dirigente scolastico, eventualmente anche ricorrendo a turnazioni del personale, a partire dalla data odierna e fino al 15 marzo, in presenza dei seguenti prerequisiti:

  • il lavoro svolto dal personale che richiede di fruire di modalità di lavoro agile
    deve risultare gestibile a distanza;
  • il dipendente in lavoro agile deve dichiarare di disporre, presso il proprio
    domicilio, di tutta la strumentazione tecnologica adeguata a svolgere il proprio compito e deve poter garantire la reperibilità telefonica nell’orario di servizio;
  • le prestazioni lavorative in formato agile dovranno essere misurabili e
    quantificabili. Leggi tutto

Accesso agli uffici amministrativi delle istituzioni scolastiche

In regime di sospensione, si raccomanda di limitare l’accesso dell’utenza agli uffici amministrativi delle istituzioni scolastiche tramite ulteriori scaglionamenti, attendendo al rispetto, anche da parte dell’utenza, di idonee regole precauzionali, tra cui il distanziamento e l’areazione dei locali.

Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

Sono sospese per tutto il periodo di chiusura o sospensione delle lezioni le attività che comportano uscite esterne alle istituzioni scolastiche, per i periodi previsti.

Viaggi di istruzione

Sono sospesi i viaggi di istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, comprese le fasi distrettuali, provinciali o regionali dei campionati studenteschi programmate dalle Istituzioni Scolastiche fino a data successiva al termine di efficacia del dPCM 4 marzo 2020 (3 aprile 2020), salvo ulteriori determinazioni delle Autorità

Prove INVALSI

Invalsi ha già comunicato la disponibilità di riprogrammare le date, di concerto con le scuole interessate, diramando nuove comunicazioni operative. Le nuove date

Olimpiadi e gare per gli studenti

È sospeso fino al 3 aprile 2020 salvo ulteriori determinazioni delle Autorità lo svolgimento delle fasi regionali delle Olimpiadi, dei certamina e delle competizioni per studenti.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Coronavirus: didattica a distanza, riunioni collegiali, formazione docenti, lavoro agile ultima modifica: 2020-03-07T14:44:11+01:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl