PA, blocco del turn over ma non per la scuola

di Alessandro Giuliani, La Tecnica della scuola, 22.12.2018

– Salvini: sarà esentata. Impossibile fare diversamente –

– Continua la politica delle mancate assunzioni nella pubblica amministrazione. Anche quando subentrano i pensionamenti e i vuoti di organico diventano ampi. La disposizione è stata confermata nel corso del Consiglio dei ministri tenuto il 21 dicembre.

“Esentati interi comparti della Pa”

Al termine della riunione presso il Cdm, però, il vice premier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini ha tenuto a precisare che non tutti i comparti pubblici saranno interessati dalle mancate assunzioni del personale: “Per il blocco del turn over sono esentati interi comparti della Pa: scuola, pubblica sicurezza, Sanità”, ha detto il leader leghista.

I numeri della scuola

Del resto, i numeri nella scuola sono ben diversi dagli altri comparti: basta dire che quest’anno solo tra gli insegnanti sono stati sottoscritti oltre 150.000 contratti a termine, di cui un terzo sul sostegno. Poi ci sono quelli del personale Ata precario.

Un numero altissimo, che se incrementato con i circa 25-30 mila sicuri prossimi pensionamenti, tra “fisiologici” e volontari, potrebbe portare il sistema scolastico ad un livello di precarietà davvero eccessivo.

Deroga opportuna

E poi, all’orizzonte, probabilmente nell’estate del 2020, arriverà l’“onda lunga” di quota 100: solo per la scuola si calcolano quasi 100 mila adesioni.

Pensare di bloccare il turn over in queste condizioni, sarebbe un errore gravissimo: bene ha fatto il Governo ad introdurre la deroga per alcuni comparti pubblici, tra cui proprio la scuola.

Perché coprire almeno i posti dei pensionamenti appare davvero il minimo.

.

.

.

.

.

 

 

PA, blocco del turn over ma non per la scuola ultima modifica: 2018-12-22T05:43:47+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl